Oltrezona «Matalo, Matalo!» (2009)

Oltrezona «Matalo, Matalo!» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
903

 

Band:
Oltrezona
[MetalWave] Invia una email a Oltrezona [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Oltrezona [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Oltrezona [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Oltrezona [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Oltrezona [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Oltrezona

 

Titolo:
Matalo, Matalo!

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Sabe :: Vocals
Goro :: Guitar
Sparta :: Guitar
Lord :: Bass
Alessio :: Drums

 

Genere:

 

Durata:
30' 9"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2009

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

E' subito dopo un intro composto di una canzoncina cantata da un paio di bambini spagnoli che “Matalo, Matalo!” si fa sentire. Title track e seconda canzone. Un Hardcore molto East Coast che tuttavia non mi ha convinto che a tratti.
Politica a parte (tanto è risaputo che il 90% di queste band, in fondo, basano il loro songwriting su ogni sorta di critica sociale e quant'altro), le canzoni sono costruite abbastanza bene, sono semplici all'ascolto e per niente banali.

L'unica canzone che mi ha fatto storcere il muso è stata proprio la title track ma è subito seguita da “Face Down”, la quale mi ha tirato su il morale e infatti la qualità degli altri pezzi, grossomodo, resta sempre su di una “piuchesufficienza” abbastanza meritata.
Le canzoni rimangono dirette, esplicite con il classico “tupatupa” e altrettanto classici e semplici riff di chitarra hardcore, sentiti migliaia di volte ma non per questo da denigrare.
Un disco di ribellione quindi che vale la pena di essere ascoltato.
Parole in più sarebbero inutili per un genere che, nonostante tante ridondanze assolutamente inutili, si basa sull'esplicito e sul semplice, tanto per ribadire.
Dategli un ascolto, lo merita.

Track by Track
  1. Intro 50
  2. Matalo, Matalo! 55
  3. Face Down 70
  4. Para Todos Mi Años 65
  5. Contro Lo Stato 65
  6. Straight To Hell 70
  7. Peace 65
  8. PHC 70
  9. Revolution 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
65

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 903 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.