Delirium x Tremens «Cyberhuman» (2003)

Delirium X Tremens «Cyberhuman» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Heresy »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
2402

 

Band:
Delirium x Tremens
[MetalWave] Invia una email a Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Delirium x Tremens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Delirium x Tremens

 

Titolo:
Cyberhuman

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Alberto - voce, chitarra
Lorenzo - chitarra
Fabio - chitarra
Matteo - basso
Giorgio - batteria

 

Genere:

 

Durata:
21' 0"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2003

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Dal Veneto arrivano all'esordio discografico con questo mini-cd i DeliriumXTremens, death metal band che ci propone cinque pezzi ben suonati e prodotti ancora meglio. Come si apprende dalla bio il gruppo, formato nel 1998, ha avuto problemi dovuti a numerosi cambi di formazione in passato e solo ora riesce a dare alle stampe questo debut. La grafica e il libretto risultano piuttosto curati con una cover futuristica in linea con il titolo del lavoro, inoltre il cd è stampato. I primi due brani danno subito un'impressione più che buona, a voler trovare un riferimento si potrebbe citare il death americano di scuola Morbid Angel ma in realtà i nostri non suonano mai particolarmente veloci o furiosi, preferendo tempi più lenti ma dal groove spiccato e di grande presa. Buoni i riff delle chitarre, spesso di stampo thrash, e gli assoli risultano notevolmente melodici e ben inseriti nei brani. Il terzo pezzo è un intermezzo strumentale (anche se nel libretto c'è il testo) lento, acustico e malinconico. Gli ultimi due brani sono in linea con lo stile dei primi due, sempre con un buon lavoro dei chitarristi e un drumming preciso e ben in evidenza. Da notare che il basso si sente bene per tutto il disco, cosa rara soprattutto nei demo! L'ultimo brano presenta suoni più di stampo cyber-thrash rispetto agli altri. Unico appunto che mi sento di fare è per le linee vocali, spesso troppo piatte, inoltre il cd è abbastanza derivativo, ma questa non è una critica essendo che nel death metal è difficilissimo dire ora qualcosa di nuovo, e comunque non lo è a maggior ragione se la qualità dei brani è così buona.
Invito quindi gli appassionati e non del genere a dare una possibilità ai DeliriumXTremens, non ne rimarrete delusi, e questa è solo la prima registrazione!

Track by Track
  1. 1000 wolves 80
  2. Science 73
  3. Delirium 991 75
  4. ...Inside me 70
  5. Cyberhuman 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Heresy » pubblicata il --. Articolo letto 2402 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.