Cosmic Putrefaction «Crepuscular Dirge For The Blessed Ones» (2022)

Cosmic Putrefaction «Crepuscular Dirge For The Blessed Ones» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
01.01.2023

 

Visualizzazioni:
416

 

Band:
Cosmic Putrefaction
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Cosmic Putrefaction [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Cosmic Putrefaction

 

Titolo:
Crepuscular Dirge For The Blessed Ones

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Gabriele Gramaglia :: Voce, Chitarra, Basso;

Guest ::
- Riccardo Nioin :: Voce;
- Giulio Galati :: Batteria;

 

Genere:
Death Metal

 

Durata:
42' 10"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
06.05.2022

 

Etichetta:
Profound Lore Records
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Profound Lore Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Profound Lore Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Profound Lore Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di Profound Lore Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Profound Lore Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Earsplit PR
[MetalWave] Invia una email a Earsplit PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Earsplit PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Earsplit PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Earsplit PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Earsplit PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Earsplit PR

 

Recensione

Notevole non poco il nuovo disco dei Cosmic Putrefaction, progetto del milanese Gabriele Gramaglia, già messosi ben in evidenza nel 2020 con il precedente “The Horizon Towards Which Splendour Whiters”, ed oggi nuovamente in prima fila con le otto tracce di questo potentissimo “Crepuscolar Dirge For The Blessed One”, indubbiamente punta di diamante per l’artista, rappresentante in sostanza il prosieguo del suo predecessore. Ciò che viene sin da subito messo in evidenza nel corso dell’ascolto è in sostanza una certa simmetria strumentale che non intacca mai privilegiando uno strumento rispetto ad un altro ma si procede sempre con la stessa uniformità in maniera dinamica e ammirevole. Forte di un’ottima interpretazione anche del growl scream, il lavoro affascina soprattuto per le atmosfere realizzate attraverso un apparato melodico a base di synth e che fungono, per la maggiore, da sottofondo per la creazione di scenari immaginari ed atmosferici unici nella propria indole. Che dire poi degli incredibili mutamenti ritmici realizzati e tali da ingenerare nell’ascoltatore un vivo e costante impatto sonoro sia dai riffing che dall’esemplare lavoro di batteria oltre che di un sound stratificato di chitarra. Non ci sono in sostanza band a cui i Cosmic Putrefaction tendono ad ispirarsi pur se qualche volta, ritmicamente, trapela un pizzico di richiamo ai vecchi Morbid Angel; in sostanza l’autore è riuscito, come già precedentemente dimostrato, a raggiungere probabilmente il proprio più elevato livello dando vita a questa incredibile creatura in grado di ammaliarci e catturarci all’interno delle proprie vorticose ritmiche e atmosfere senza più lasciarci.

Track by Track
  1. ...Through Withered Horizons 85
  2. Sol's Upheaval Debris 85
  3. From Resounding Silence To The Obsidian Womb 85
  4. Amniotic Bewilderment 90
  5. Lysergic Sulfuric Waters 85
  6. Twisting Spirals In The Murk 85
  7. Cradle Wrecked, Curtains Unfurled 90
  8. Crepuscular Dirge For The Blessed Ones 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
86

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 01.01.2023. Articolo letto 416 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.