U.M.A.: nuovo sito e nuovo programma

U.M.A.: nuovo sito e nuovo programma Terminata la pausa estiva, l’U.M.A. comincia questo nuovo anno lavorativo con un totale di 446 bands iscritte e con l’obiettivo di espandersi ancora e molto di più: il suo scopo finale è infatti quello di raccogliere tutte le bands rock e metal italiane sotto di se e di formare cosi una sorta di archivio del metal nazionale,un punto di riferimento e un utile strumento per tutti i gruppi che vivono nell’underground del nostro paese. Quest’anno i servizi saranno meno ma molto più efficienti e sviluppati: non ci saranno più infatti le sezioni “news”, ”segnalazione live” e “crew”. Preferiamo lasciare queste funzioni alle già numerose e attive webzine e dedicarci al 100% ad altri servizi secondo noi più adatti alla nostra organizzazione e che possiamo svolgere meglio.
Innanzitutto troverete un UMA FEST molto più grande, con molte più date, molte più città toccate, headliners affermati e un’organizzazione più solida. Vogliamo creare un evento memorabile che permetta alle bands underground che ci suoneranno di essere ascoltate da un vasto pubblico e di affiancare headliners gia affermati, in modo da avvantaggiare realmente l’underground in maniera pratica.Come sempre il Fest verrà portato in giro per l’Italia, gestito e presentato dal fondatore dell’UMA con le sue due band e come sempre non ci saranno quote da pagare nè moduli da compilare per iscriversi, l’unica cosa da fare per poter essere chiamati a suonare è essere iscritti all’UMA, risiedere nelle regioni in cui si svolgeranno le date e avere una proposta musicale che ci colpisca. Oltre al Fest troverete ancora l’UMA COMPILATION, ma quest’anno sarà una sola, annuale, in modo da poterla organizzare e promuovere al meglio. Vogliamo che l’UMA COMPILATION diventi un punto di riferimento per il metal l’italiano e che contenga ogni anno il meglio del metal underground prodotto in Italia. Ovviamente l’obiettivo è anche quello di farla girare, passare in radio e recensire il più possibile sia in Italia che all’estero. Le bands iscritte all’UMA verranno avvisate al momento dell’apertura delle iscrizioni.A grande richiesta torna poi l’elenco dei membri completo di provenienza geografica, genere e contatto: grazie a questo strumento chiunque potrà testare coi suoi occhi le dimensioni dell’U.M.A. di mese in mese e utilizzare questo strumento per collaborazioni e scambi date con altri gruppi della stessa regione o di altre zone.Tra le varie novità c’è anche la nuova versione del nostro sito http://www.undergroundmetalalliance.com ,un nuovo regolamento che verrà presto inviato agli iscritti e la funzione “SPONSOR”, ovvero: le band iscritte che vogliono promuovere un loro prodotto attraverso i nostri social dovranno solamente inserire il nostro Logo nella loro locandina/video/evento ecc e noi lo pubblicizzeremo: anche in questo caso resta lo spirito di base dell’UMA di promuovere e farsi promuovere da ciò che la costituisce, ovvero le bands del nostro underground. Tra i nostri obiettivi di quest’anno c’è anche quello di collegarci a realtà simili alla nostra, sia a livello regionale/nazionale che a livello europeo e mondiale, per infittire sempre più la nostra rete di collaborazioni e rendere sempre più incisive le nostre iniziative.

 

Inserita da: Jezebel il 24.09.2013 - Letture: 1124

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave