MISTONOCIVO: nuovo disco in arrivo

MISTONOCIVO: nuovo disco in arrivo MISTONOCIVO
In uscita il 3 luglio il nuovo album
MISTONOCIVO REDUX

Forti delle proprie convinzioni e dei risultati raggiunti i Mistonocivo decidono ora di riprendere in un’elegante nuova versione il primo disco – mai pubblicato – proponendone il materiale rock degli esordi, esaltandone l’urgenza artistica affilata e efficacissima. Un appuntamento musicale da non mancare, per nessuna ragione.
L’album sarà stampato in un'edizione speciale e limitata nel numero di copie e sarà acquistabile solo ai concerti e presso il sito internet del gruppo. Una simile scelta, fortemente voluta dalla band, è legata al fatto di voler premiare il rapporto strettissimo con i propri fan.

LA BAND

Formatisi nel 1994, i vicentini Mistonocivo devono il lancio della propria carriera all’incontro nel 1999 con Pier Forlani e Corrado Rustici. Vede così la luce “Virus” il secondo album della band (dopo un’autoproduzione del 1996) che – registrato al Fantasy Studio di San Francisco e al Plant Studio di Sausalito, sempre in California - miete successi di critica e pubblico e reca in dote un tour da 80 concerti che conferma il gruppo a uno status di tutto rispetto, tanto da guadagnarsi l’onore di aprire i concerti italiani di Lenny Kravitz nel 2001 e Audioslave nel 2002. Nello stesso anno il video “Black Out” è in costante rotazione su MTV e ALL MUSIC. Il 2003 è l’anno che segna un cambio di formazione con il chitarrista Alberto De Rossi a sostituire Massimo Zagnoni. Nel 2004 i Mistonocivo registrano “Edgar”, disco che li vede anche alla produzione insieme a Enrique Gonzales Muller per la neonata etichetta di Barley Arts: Arte Nativa. Nel marzo dello stesso anno il gruppo va in tour in italia come supporting Act di Audioslave, Korn e Limp Bizkit.
Il 2005 è l’anno di Unplugged 139: album in chiave acustica, registrato nello storico locale milanese La Casa 139, che raccoglie affascinanti nuove versioni dei classici della band. Fra il 2005 e il 2006 una serie di cambi di formazione rivoluziona ancora una volta la line-up. Ma gli avvicendamenti giovano all’identità rock del gruppo che nel 2009 con “ZeroUgualeInfinito” dà alle stampe il disco della definitiva consacrazione: un concept-album incentrato sull’ineluttabile collasso di un pianeta che conosce progressivamente, una canzone dopo l’altra, la propria fine. Un disco dal forte impatto rock che non manca di indugiare in contaminazioni e ricerche, meticciando i linguaggi e i generi e che infila una serie di singoli magistrali come “Serpe”, “Cash”, “Nel Blu”, “Luna”.


Mistonocivo:

Cristiano Cortellazzo – Voce
Paolo D’Ambrosio – Tastiere, Samples-Prog.
Massimiliano Vitale – Chitarra
Alessandro Lupatin – Batteria
Federico Ceccato – Basso

 

Inserita da: Jerico il 17.06.2010 - Letture: 1685

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave