Armageddon In The Park 2010: VII Edizione

Si apre finalmente il sipario sulla VII edizione dell'Armageddon In The Park, appuntamento sempre più atteso tra i festival metal del centro-sud.
La data prescelta sarà quella di sabato 31 Luglio 2010 che permetterà anche a chi ha impegni lavorativi di viaggiare verso il Molise: terra lontana (e per fortuna) dal turismo di massa, ma seconda a nessuno per bellezze naturali sia marine che montane.

Ora veniamo all'annuncio che tutti aspettano ovvero le band!
Per tutti gli Armageddon Maniacs quest'anno ci sarà uno show/evento che rimarrà nella storia non solo del nostro festival, ma di tutta la Penisola.
Non hanno bisogno di presentazione...sono autentiche leggende dell'Heavy Metal Europeo: barbari, vichinghi, romani, etruschi, sanniti, longobardi, bestie di ogni risma ecco a voi i lombardi BULLDOZER!!!
Nati nel 1980, registrano il primo 45 giri nel 1984 dove sono evidenti le influenze di Slayer, Venom e Bathory; notati nello stesso anno dalla prestigiosa olandese Roadrunner firmano con loro un contratto, divenendo il primo gruppo Heavy Metal italiano a firmare per un'etichetta straniera. Registrano così “The Day of Wrath” che esce nel 1985 con l’illustre produzione dell'inglese Algy Ward dei Tank e l'anno successivo l'album “The Final Separation”: entrambi ottengono un buon successo portandoli a suonare in alcune date con i Venom!
Ma i nostri, da veri metallari ribelli, non si piegano ai voleri del music business (non libertà di scelta della copertina etc...), recedono il contratto e fanno uscire il nuovo LP “IX” per la Discomagic nel quale ci sono due pezzi entrati nella storia, una dedicata alla loro squadra di calcio (The derby) e una a Ilona Staller (Ilona the very best).
Nel 1988 scompare in tragiche circostanze l'ex bassista lasciando nello sgomento i numerosi fan della band e nello stesso anno pubblicano “Neurodeliri” in sua memoria, un album considerato tra i più rappresentativi del loro unico e malsano thrash/speed Metal e che fu accolto positivamente dalla stampa europea.
Nel 1990 registrano il leggendario “Alive In Poland” album registrato live a Katowice in Polonia davanti a migliaia di persone. L'ultimo concerto prima del grande ritorno si tenne a Milano il 1° dicembre del 1990. Da quel momento in poi attorno al nome Bulldozer si crea un alone di mistero che li fa assurgere più che mai al ruolo di pionieri del Metal, non solo italiano ma anche europeo.
Verso la metà degli anni 2000 si susseguono voci di un ritorno per completare una missione non ancora compiuta: sbattere in faccia all'attuale troppo plastificata società quell'attitudine che ha nell'anima chi è orgoglioso di essere per sempre metallaro. Così AC Wild e Panigada resuscitano i Bulldozer che tornano a devastare le nostre orecchie con “Unexpected Fate” del 2009, album dall'impatto impressionante e vera e propria lezione alle giovani leve di cosa vuol dire suonare Metal!
Il 31 Luglio 2010 l'unico loro scopo sarà quello di polverizzare il palco dell'Armageddon In The Park e tutti coloro che tenteranno di arrestarne l'inesorabile avanzata! Siete stati avvertiti!!!

Una delle icone della scena rock/metal nazionale sarà di scena per questa VII edizione, il carismatico e grintoso singer PINO SCOTTO, la migliore incarnazione della figura del rocker mai apparsa in Italia!
Inizia la carriera negli anni '70, diventando poco dopo il frontman dei Vanadium con cui realizza otto grandi album e può permettersi di affrontare tour dentro e fuori dai confini del nostro paese. Il debutto “Metal Rock” (1982) ebbe un buon successo di critica e di vendite così come il seguente “A Race With The Devil" (1983), ma è con “Game Over” che la band tra lo stupore degli addetti ai lavori raggiunge la cifra record di circa 60.000 copie vendute solo in Italia!
L'album dal vivo “Live On Streets Of Danger” (1985) è il primo live pubblicato da una heavy/rock band italiana e per “Born To Fight” (1986) i Vanadium girano due video regolarmente programmati su Videomusic, nello stesso anno si esibiscono al Marquee di Londra.
La band decide di concedersi una pausa e fra il 1990 ed il 1992 Pino Scotto realizza il suo primo album da solista in lingua italiana “Il Grido Disperato di Mille Band”, intraprendendo un tour che lo vede suonare sull'importantissimo palco del Monsters of Rock dove divide la scena con Black Sabbath, Megadeth, Iron Maiden, Pantera e Testament. Pino ribadisce nei testi il suo impegno nell'affrontare tematiche profondamente ancorate al sociale, da sempre elemento di distinzione della sua musica.
Dopo diversi progetti con artisti di fama internazionale (Braido, Fabio Treves etc...) Scotto collabora con due riviste specializzate “Tutto musica e spettacolo” e “Hard” all'interno del quale conduce la rubrica “Way to Rock” in cui il singer esprime opinioni riguardo il music business ed altri argomenti di attualità.
Nel 2003 torna sulla scena con i Fire Trails con cui realizza “Third Moon”, concept album distribuito internazionalmente che riscuote un grande successo di vendite e critica: questo li porta in tour e in numerosi festival in Italia e all'estero in compagnia di Paul Di Anno, Glenn Hughes, Ronnie James Dio, Napalm Death e Saxon.
Nel 2006 è headliner di una giornata del Gods of Metal, sempre nel 2006 aprono per i Deep Purple e nel 2007 sono ospiti dell'Heineken Jammin' Festival. Il tour si conclude con l'apparizione all'Italian Gods of Metal del 2008, dopo poco i Fire Trails si sciolgono per divergenze personali.
Pino viene invitato a collaborare con Rock Tv che gli affida la conduzione del programma Database, all'interno del quale instaura un rapporto diretto con il pubblico affrontando argomenti di carattere musicale e non, sollecitato dalle migliaia di domande che i telespettatori gli inviano tramite sms ed email.
Database riscuote ottimi indici di ascolto e Pino Scotto ha modo di dialogare liberamente con il suo pubblico e di dar voce alla rabbia di tutti i musicisti e di tutti coloro che sono nauseati dal sistema sociale di questo paese.
Il ritorno da solista è un album in italiano “Datevi Fuoco (Lo Scotto Da Pagare)” nel quale vengono riproposti i migliori brani della sua carriera e vede la partecipazione di una nutrita schiera di grandi musicisti rock e della canzone d'autore nazionale (Extrema, Lacuna Coil, Sadist, Articolo 31, Strana Officina, Ritmo Tribale, Domine etc..).
Il tour di supporto all'album è un successo e lo vede impegnato sui palchi d'Italia senza sosta: è previsto per i prossimi mesi un DVD Live con riprese del “Datevi Fuoco Tour”, così come è prevista per la primavera 2010 l'uscita del nuovo disco in studio “Buena Suerte”, concept che analizza il malcostume, la decadenza sociale e il finto buonismo del Bel Paese.
Il “Buena Suerte Tour” sabato 31 Luglio infiammerà letteralmente l'Armageddon In The Park siete pronti a pagarne lo Scotto?

Ma non finisce qui... ad impreziosire ulteriormente l'edizione 2010 ci sarà una gemma purissima di maestria tecnica e personalità da vendere, un pezzo da novanta che risponde al nome di SADIST!!!
Il gruppo nasce a Genova nel 1991 per volere di Tommy Talamanca e Peso (Necrodeath), in breve tempo ottengono un contratto discografico che li porta alla realizzazione dell'album di esordio “Above The Light” che ebbe un impatto significativo sulla scena death metal dei primi anni '90.
Seguono tour in Francia e Paesi Bassi, nel 1994 suonano di supporto alla data italiana del tour dei Carcass e nel febbraio del 1996 viene pubblicato “Tribe”, considerato tra i capolavori della band che verrà distribuito sia in Europa che in Giappone ottenendo ottimi responsi dal pubblico.
Nel giugno del '96 iniziano un tour europeo e girano il video di Tribe trasmesso nelle più importanti televisioni europee, tra cui VIVA e MTV. Verso la fine del '96 Peso lascia la band che trova un nuovo batterista, successivamente si registra l'entrata nella formazione dell'attuale frontman Trevor “Crust” vede la luce verso la fine del '97 e nell'estate del '98 suonano al Wacken Open Air, il più grande festival metal d'Europa.
Verso i primi anni duemila la band si prende una pausa per poi tornare più agguerrita che mai nel 2005 firmando con l'etichetta Beyond Prod, per la ristampa di “Above The Light”, “Tribe” e per la pubblicazione di un nuovo album dal titolo “Sadist” che esce nell'Aprile 2007. Lo splendido e terremotante “Sadist” li fa scegliere personalmente dai Maiden per la loro data romana nel giugno 2007 insieme a Motorhead, Machine Head e Mastodon per un concerto che rimarrà negli occhi e nelle orecchie per molti anni a venire.
Nello stesso anno partecipano al Gods of Metal del 30 Giugno con Ozzy e Megadeth e al Metal Camp in Slovenia. Si sussueguono date in Armenia, Repubblica Ceca e Olanda, nel Novembre 2009 suonano con gli Amon Amarth nel loro italian tour.
Per marzo 2010 è prevista l'uscita del nuovo attesissimo “Season In Silence” e saranno di nuovo on the road per quel che si preannuncia un grandissimo tour di supporto all'album che li porterà ad esibirsi sui palchi di mezzo mondo!

Visto il calibro delle band coinvolte l'Armageddon In The Park 2010 si preannuncia come uno tra i festival più calienti e gettonati della prossima stagione estiva, questo, sommato all'atmosfera unica che si respira nel nostro parco, fa si che l'Armageddon stia diventando di anno in anno sempre più un vero e proprio rito, da compiere ovviamente in nome del Dio Metallo!
Attenzione al sito (http://www.armageddoninthepark.com) e al MySpace (http://www.myspace.com/armageddoninthepark) per gli sviluppi organizzativi e ulteriori sorprese che sicuramente ci saranno...

Metal 'till the end!

Iron Mike & Armageddon Staff




Armageddon In The Park – Metal Fest
31 Luglio 2010
Parco Comunale
San Giacomo degli Schiavoni (CB)

BULLDOZER
PINO SCOTTO
SADIST
+ altri!!!

http://www.armageddoninthepark.com
http://www.myspace.com/armageddoninthepark
http://www.facebook.com/armageddoninthepark
info@armageddoninthepark.com

 

Inserita da: Jerico il 09.03.2010 - Letture: 797

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave