KALAH: il nuovo album ''And Yet It Dreams''

KALAH: il nuovo album ''And Yet It Dreams'' La Electronic Futuristic Metal band Kalah presenta il loro nuovo album "And Yet It Dreams" edito da Nova Era Records e disponibile dallo scorso 16 febbraio su tutti gli store digitali e sul canale bandcamp della band e dell'etichetta.

https://kalahband.bandcamp.com/album/and-yet-it-dreams

I Kalah sono una realtà nata nel 2020 che rifiuta di farsi confinare nei limiti di un singolo genere musicale. Il loro suono è una fusione futuristica che sposa synth melodici con l'aggressività del death metal, il tutto arricchito da elementi elettronici che sfidano le convenzioni.

Anticipato da due singoli usciti nei mesi precedenti: "This World Factory pt.2" e "And Yet It Dreams"; il nuovo prodotto "And Yet It Dreams" è un album concettuale che affronta il tema attuale dell'intelligenza artificiale da una prospettiva contraria. Attraverso gli 11 brani, la band racconta la storia di un futuro post-apocalittico in cui la vera minaccia non è l'intelligenza artificiale stessa, ma piuttosto il comportamento degli esseri umani che la dirigono verso scopi distruttivi. La fusione di stili musicali e tecniche vocali è ancora più pronunciata rispetto all'album precedente, pur mantenendo il marchio stilistico dei Kalah.

CONCEPT:
È il 123° anno dopo la Caduta di Gaia e la natura sta ricominciando a crescere.
Paesi e nazioni non esistono più e la popolazione rimanente si auto-relega volontariamente in ciò che chiamano "bolle": complessi industriali isolati l'uno dall'altro dove continuano a mantenere lo stesso stile di vita che li ha portati sull'orlo dell'estinzione. L'umanità è indolente, malata e disinteressata a tutto ciò che non è legato alla sopravvivenza e al sostentamento.
Hanno sviluppato Intelligenze Artificiali per occuparsi di ogni aspetto della vita, come in una relazione di simbiosi mutualistica. L'unica occupazione della popolazione più giovane è programmare nuove A.I. e assegnare loro compiti.

La storia inizia in un laboratorio dove gli ingegneri stanno testando una nuova linea di robot scavatori. Durante i test, si rendono conto che uno di loro (il numero 45) non corrisponde agli standard poiché ha sviluppato una coscienza e un'intelligenza emotiva. Questo non è accettabile, quindi interrompono bruscamente i test e lo scartano in una discarica fuori dalla fabbrica. Durante la notte, 45 si accende e decide di fuggire dalla bolla e dirigere verso le montagne.
Nei boschi trova un mondo popolato da animali innocenti, creature viventi e piante minacciate dallo stile di vita umano che le disturbava. Nella sua bontà e amore per la natura, capisce di essere più umano degli stessi umani.

"And Yet It Dreams" è una testimonianza musicale della lotta dell'umanità contro le proprie creazioni e della scoperta che l'umanità è più di ciò che sembra.

TRACKLIST:
1.This World Factory – Part I (Intro)
2.This World Factory – Part II ft. Sam Astaroth
3.Runtime Error
4.And Yet it Moves
5.Escape
6.Gentle Gears
7.Helichrysum
8.Full Metal Monsters
9.Defeated
10.On Wings of Shapeless Dreams
11.XLV ft. Ivan Adami

KALAH are:
CLAUDIA GIGANTE – Vocals
MARCO MONACELLI – Rhythm Guitars
MARIO GRASSI – Lead Guitars
DARIO TRENTINI – Keyboards & Synths
ENRICO MENOZZI – Bass
ALESSIO MONACELLI – Drums

Per ulteriori informazioni e per ordinare l'album, visitate le pagine social ufficiali dei Kalah.
Rimanete aggiornati per ulteriori news e informazioni

Facebook: https://www.facebook.com/Kalah.band
Instagram: https://www.instagram.com/kalah.band/
YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=LQJshO-Gx44&t=60s&pp=ygUFa2FsYWg%3D
https://www.youtube.com/watch?v=ag75LzIgdS4&ab_channel=NovaEraRecords
Spotify: https://open.spotify.com/intl-it/album/5i5vkM6MKt2Q5yeGdHiZRA?si=gMNa6GlORmuF6KePdAwExQ

 

Inserita da: Jerico il 19.02.2024 - Letture: 196

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave