GUNASH: il nuovo album ''All You Can Hit'' il prossimo 29 aprile per Golden Robot Records

GUNASH: il nuovo album ''All You Can Hit'' il prossimo 29 aprile per Golden Robot Records I GUNASH sono una band alternative rock nata nel 2003 dal cantante e chitarrista Ivano Zor Zorgniotti e dal batterista Danilo Pannico Abaldo, originari di Bra, in Italia. Il loro stile musicale si ispira al "Seattle sound" e alle band cult della scena rock alternativa degli anni '90 come Soundgarden, Nirvana, Alice in Chains, Foo Fighters, Stone Temple Pilots e Queens of the Stone Age. GUNASH collaborano con il famoso musicista americano Rami Jaffee, tastierista dei Foo Fighters. È tastierista e produttore artistico degli album Same Old Nightmare, Great Expectations e dell'EP SuperHeroes In Town. Questi dischi sono stati registrati presso i Fonogenic Studios di Los Angeles e sono stati pubblicati dalla Go Down Records. Nel corso della propria carriera, i GUNASH si sono esibiti in Italia, Spagna e negli Stati Uniti, inclusa una performance da headliner al leggendario club Whisky A Go-Go di West Hollywood. GUNASH ha inoltre partecipato a diverse trasmissioni radiofoniche in Italia e all'estero. Gli album hanno ottenuto numerose emissioni radiofoniche e critiche molto positive da parte della stampa specializzata (Rolling Stone, Rockerilla, Classic Rock, ecc.). Con il Great Expectations Tour, i GUNASH hanno realizzato oltre cinquanta date tra club e festival italiani, creando una solida base di fan, che ha fondato il GUNASH Fan Club.
Il titolo del nuovo album della band, All You Can Hit, è un'opera teatrale di "All You Can Eat", una tendenza adottata da molti ristoranti e che la band considera uno dei tanti esempi di diffusione del consumismo nella nostra società. Musicalmente, l'album è arricchito da musicisti leggendari come Derek Sherinian (ex Dream Theater, Billy Idol, Alice Cooper, Sons Of Apollo), la voce dell'icona del rock stoner Nick Oliveri (Queens Of The Stone Age, Kyuss, Mondo Generator ), il violoncello di Marco Allocco (Pavarotti & Friends, The Berliner, Quintettango) e l'armonica di Tom Harp Newton.

ALL YOU CAN HIT' track listing:
Revenge
B.J Quinn
The Sea is Full of Dreamscapes / The Kraken
Emerald City
House of Sand (A Bad Dream)
Winter Wind
Crimson Tentacles
The Graveyard-Keeper
Predators
No More Promises
Predators

 

Inserita da: Wolverine il 20.04.2022 - Letture: 228

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave