VAILIXI: il nuovo album ''A Trip to Venus''

VAILIXI: il nuovo album ''A Trip to Venus'' “A TRIP TO VENUS” è il nuovo album dei VAILIXI in uscita il prossimo venerdì 20 Novembre 2020 per la nuova etichetta discografica B District Music (Bagana Edizioni Musicali).

“A TRIP TO VENUS” racconta di un improbabile, bizzarro e intrigante viaggio nello spazio, tra stelle e pianeti, attraverso la maestosità dell’universo, a bordo di un opinabile camper, il buon caro vecchio “Beddy Il Camper”. Un viaggio che parte dalla terra e che arriva a Giove, passando per una serie di avventure decisamente inverosimili.

“‘A Trip to Venus’ è un vero e proprio concept album, tributo a tutto quello che ci ha accompagnato sin da ragazzini: il rock in tutte le sue forme e le grandi epopee degli anni Ottanta. Questo album rappresenta una scommessa, un po' come un viaggio nello spazio… fare un disco al giorno d'oggi è un salto nel buio… proprio come cercare nuovi mondi!” commenta la band.

Due i singoli già estratti dal nuovo lavoro in studio della band: “Venus” e “Jupiter”. “Venus” esplora i temi delicati della eugenetica e dipinge una realtà distopica in cui, ai fini del miglioramento della specie, una selezione di ragazze, accomunate dall'avere un certo DNA e condizioni genetiche che soddisfano prescelti criteri di catalogazione, vengono rapite per ricercare e ricreare la combinazione perfetta. “Jupiter” racchiude l’avventura della band alle prese con una spinta gravitazionale a dir poco ingestibile.

“A TRIP TO VENUS” ha quindi un concept ben specifico: lo spazio. La band in ciascun brano parla scientificamente di ogni pianeta… a modo suo! Diverse chicche e curiosità reali molto interessanti vengono trattate accostandole ad accadimenti divertenti e ironici negli otto brani che compongono l’album. Ad esempio, sapevate che Mercurio è pieno di “rocks and heavy metal” ma non ha neppure un bar aperto dove rifocillarsi con una bella birra fresca? O che su Marte il povero Curiosity, il rover della Mars Science Laboratory, non è proprio felice del suo lavoro in solitaria?

“I testi -commenta la band- sono interamente pensati e realizzati da Gianluca Bianco, il quale ha una passione per lo spazio e tutto quello che riguarda in qualche modo l’ignoto. Questi tendono a rifarsi a fatti realmente accaduti e ad informazioni scientifiche raccolte nei vari articoli pubblicati della NASA. Il tutto viene poi condito con una sana dose di ironia e un ricamo degno delle più grandi romanzate best seller!”

Un sound unico e travolgente quello proposto dai VAILIXI: strutture energiche e riff potenti si accostano a una voce graffiante generando uno stile solido e importante. Coraggiose e curiose sono le scelte in termini di strumentazione: i VAILIXI hanno volutamente escluso la presenza del basso, nonostante in line-up ci siano ben due bassisti di formazione.
“Abbiamo rinunciato al basso - sia in studio che dal vivo - per amore di un sound più pieno e senza fronzoli delle chitarre, entrambe corazzate con un bel octaver!” precisa la band.

L’artwork dell’album è opera di Michele “Mike” Rodella: elementi inerenti al concetto di viaggio nello spazio vengono espressi attraverso tecniche glow tipiche degli anni Ottanta.

“A TRIP TO VENUS” è stato registrato, mixato e masterizzato da Gianluca Bianco (aka MrWhite) presso il Gypsy Studio’s di Verona tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. I brani sono stati composti da Cristiano Tommasini e riarrangiati insieme da tutti i componenti della band, i testi sono opera di Gianluca Bianco.

La band commenta: “Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto dopo un paio d’anni di lavoro sui pezzi. Abbiamo rifinito per bene le composizioni create magistralmente da Cristiano, aggiungendo a nostro modo tutti qualcosa”.

Tracklist
Earth
Venus
Pluto
Uranus
Mars
Mercury
Saturn
Jupiter

I VAILIXI sono:
Cristiano Tommasini - chitarre
Gianluca Bianco - vocals
Matteo Chiarini - batteria
Andrea Veronesi - chitarre

BIOGRAFIA
I VAILIXI nascono nel 2018 da un’idea di Cristiano Tommasini, bassista e membro fondatore della metal core band “Sin Circus”. Alla ricerca di suoni più pesanti, Tommasini imbraccia la chitarra e sperimenta suoni nuovi. Nello stesso anno Gianluca Bianco (voci), Matteo Chiarini (batteria) e Andrea Veronesi (chitarre) entrano a far parte della band, definendo la line-up e dando una forma completa ai VAILIXI. Una formazione decisamente particolare visto che i due chitarristi sono, in realtà, due bassisti. La band prende il suo nome dalla mitologica macchina volante di Atlantide a forma di sigaro. Il sound dei VAILIXI è un mix di riff orecchiabili e melodie intriganti che viaggiano dallo stoner al metal, passando per l’alternative rock, con l’attitudine del groove anni Novanta. Dopo un anno, la band registra il suo primo lavoro in studio "A Trip to Venus" in uscita via B District Music . Il primo singolo “Venus” è uscito il 25 settembre 2020, il secondo singolo "Jupiter" è uscito il 30 ottobre 2020.

https://www.facebook.com/vailixiband
https://www.instagram.com/vailixi_band

 

Inserita da: Jerico il 04.11.2020 - Letture: 340

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave