VOID OF SILENCE: il nuovo album ''The Sky Over''

VOID OF SILENCE: il nuovo album ''The Sky Over'' Sono passati otto anni e molti pensavano che questi pionieri italiani del doom metal atmosferico fossero scomparsi per sempre. I Void Of Silence sono tornati con un nuovo, complesso, solenne album di doom metal, il quinto di una carriera durata diciannove anni. Il trio proveniente da Roma è rimasto in stand by da otto anni e ora sta per pubblicare il prossimo capitolo della sua storia.
Fondati nel 1999 dal batterista e tastierista Riccardo Conforti (Aphonic Threnody) e dal chitarrista e bassista Ivan Zara (che recentemente ha unito le forze con i membri di Pantheist e Aphonic Threnody in Towards Atlantis Lights), i Void Of Silence hanno arricchito The Sky Over con il quarto vocalist in cinque album. All'inizio è stato Malfeitor Fabban (Aborym), che è stato sostituito da Alan "Nemtheanga" Averill (Primordiale, Dread Sovereign), poi Brooke Johnson (Axis Of Perdition e molti altri), e il 2018 vede Luca Soi dietro al microfono .
Come previsto, lo stile di canto di Soi è molto diverso da quello ascoltato nella sua band precedente gli Arcana Coelestia: The Sky Over continua la tradizione dei Void Of Silence di un maestoso doom metal orientato alla tastiera con voce pulita e ariosa. Questo stile personale di doom metal è costruito su tre tracce principali della durata di oltre 15 minuti ciascuna, intrecciate con intermezzi più brevi e minimi che si miscelano con suoni ambientali oscuri. La voce emozionale di Soi è al di sopra dei riff monumentali e dei profondi ritmi di batteria; synth e tastiere abbracciano tutto il resto.
Il concetto alla base di questo disco, sia musicalmente che liricamente, nelle parole del creatore Riccardo Conforti, "si concentra sulle grandi conquiste umane del primo Novecento e sul coraggio ardente di quei pochi uomini il cui coraggio li ha portati a porre i propri limiti ben oltre i fragili orizzonti dell'umanità. Aviatori e loro Zeppelin, le grandi spedizioni polari, il viaggio epico del Dirigibile "Italia" guidato da Umberto Nobile e la tragedia della Tenda Rossa. L'incredibile capacità di recupero di Salomon August Andrée e dei suoi uomini, che hanno viaggiato attraverso la spietata vastità del Pack, senza mai voltarsi indietro. La luce fredda e accecante che riverbera dalle regioni glaciali come unica guida che li ha accompagnati fino alla fine, è ciò che abbiamo cercato di ritrarre. Questo è il nostro tributo a loro.
The Sky Over sarà distribuito in cd digipak, cd in edizione limitata in scatola e vinile (apribile, doppio vinile) all'inizio di giugno, e ora i preordini sono aperti.

Di seguito la line up:

Luca Soi - Vocals
Riccardo Conforti - Drums, Keyboards, Samples
Ivan Zara - Guitars, Bass

Genre: atmospheric doom metal

 

Inserita da: Wolverine il 05.06.2018 - Letture: 452

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave