DAMNED PILOTS: siglato l'accordo con la Sliptrick Records per il nuovo album ''Overgalaxy''

DAMNED PILOTS: siglato l'accordo con la Sliptrick Records per il nuovo album ''Overgalaxy'' I Damned Pilots annunciano l'uscita del loro nuovo cd intitolato “Overgalaxy” con la Sliptrick Records per il prossimo inverno 2016.
“Overgalaxy” è uno steam punk sotto forma di concept album, usando letteralmente l’espressione proferite dal batterista / fondatore Don Nutz "..è strutturato sulla storia di quattro personaggi dei cartoni animati, il pilota maledetto Don Nutz, Sgt Ote, Willer Hertz ed Erik Space. Viaggiano tutti attraverso lo spazio nell'anno 2500 utilizzando un abbigliamento van hippy’s 1970 utilizzato per la lotta contro il loro acerrimo nemico Gorguss e il suo impero del male”.
I testi, scritti da Sgt Ote, trattano l'amore e l'odio, la guerra e la pace, passato e futuro, ribellioni contro i sistemi falliti, oltre al senso dell'umorismo tipico di uno sci-fi b-movie.
L'album è stato registrato presso i Terminal Studio a Trieste di Francesco Bardy, ad eccezione del brano “Just Another Day”, “People don' t Die” registrati presso i Voodoosound Studios a Ijmuiden, Olanda da Paul van Rijswijk.
“Overgalaxy” è prodotto da Ron Goudie (Gwar, Death Angel, Veleno) e mixato e masterizzato dal leggendario produttore Bill Metoyer (WASP, Trouble, Slayer) la cover art è stata realizzata dall'artista Uzi Emperado .
“Overgalaxy” dispone di nove canzoni scritte da Don Nutz e Sgt Ote oltre ad una da Ron Goudie “Hell is Cold”.
Lo stile spazia tra un metal in mid tempo con groovie ed effetti psichedelici combinati con melodie orecchiabili. “Damned Pilots” e “Season of the Ending” sono due brani decisamente martellanti nei contenuti metal, groove dominati da possenti e solidi riff .
“Desert Europe” è un brano profondo, lenta e con influenze black metal caratterizzate da una voce metallica. “Just Another Day” e “People don’t die” sono due ballate ben diverse tra loro.
'Gorguss' è una canzone Doom pop orecchiabile caratterizzata da riff monolitici e melodie memorabili. “Hell is Cold” è il singolo dell'album scritto dal produttore Ron Goudie, “Sylvanic” ed è una canzone che parla di Bigfoot esistenti su un altro pianeta, una potente crossover tra rock classico e metal anni ‘90.
'Mos' è una canzone drone scritta insieme a Mos DJ.
I Damned Pilots sono influenzati da Kiss, Monster Magnet, Beatles, Mayhem, Turbonegro, Voivod, Ghost, Devil’s Blood, Black Sabbath, Pink Floyd ed ELO.



 

Inserita da: Wolverine il 24.09.2016 - Letture: 693

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave