LOUD N'PROUD: i dettagli del "30th Anniversary Party"

LOUD N'PROUD: i dettagli del "30th Anniversary Party" Rewind.
5 Maggio 1986.
Lunedì sera. Ore 20. Orario infame.
Due ragazzi, nemmeno diciottenni, introdotti dalle campane di “Hell’s Bells” iniziano a trasmettere musica metal da una emittente pistoiese che nemmeno due anni dopo chiuderà i battenti.
Ma la passione è forte, e allora si cerca un’altra stazione, Radio Diffusione Pistoia, e si continua a trasmettere, anche quando alternativamente i due conduttori vanno sotto le armi.
Anche quando uno dei due abbandona e, dopo poco, viene sostituito da un ascoltatore.
Anche quando la gente è in ferie.
Anche quando pensi: “…cavolo. Son già passati trenta anni…”
In fin dei conti la storia di Loud n’Proud, presumibilmente il più vecchio programma metal d’Italia, è tutta qua. Passione, divertimento, voglia di scoprire e far scoprire nuove realtà e vecchie certezze agli ascoltatori, tramite i pezzi passati alla radio, tramite le interviste, tramite il concerto del trentennale.
Eh già, perché quest’anno, come già accaduto per i precedenti 20 e 25 anni festeggeremo¬¬¬¬ i sei lustri di trasmissione con un live d’eccezione: sabato 7 maggio sul palco del Circus di Scandicci (FI) si alterneranno tre bands con una simpatica sorpresa nel finale di serata.
Inizieranno i Fake Healer, band di veterani della scena underground fiorentina che lo scorso anno hanno fatto uscire un gran bel disco “Two Worlds” con all’interno una traccia, Loud n’Proud, dedicata proprio a noi ed al programma.
A seguire, una delle band storiche della scena torinese: Fil di Ferro, coetanei di Strana Officina e Death SS. La band, forte di una nuova formazione con una frontwoman agguerrita, ripercorrerà la propria storia all’interno della scena metal italiana.
In chiusura, Zarpa, band spagnola autrice di un heavy metal classico cantato in lingua madre, per la prima volta nel nostro paese in unica data. Il gruppo è attivo da quasi 40 anni ed ha pubblicato 14 album oltre a vari live e compilation. Presente anche nel secondo volume del tributo alla Strana Officina.
E non è detto che proprio durante la riproposizione di “Autostrada dei sogni” non faccia capolino qualcuno…
Loud n’Proud invita tutti a partecipare a questa grande festa metal.
7 maggio, Circus club a Scandicci, Firenze, a partire dalle 21:30 con un contributo di 10 all’ingresso.
Prevista una jam finale con
membri di Zarpa, Fil di Ferro, Bud (Strana Officina), Enio Nicolini (The
Black, U.T.) e Crying Steel.

 

Inserita da: Jerico il 30.04.2016 - Letture: 817

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave