PISTOIA BLUES FESTIVAL 2015: riprende domani la 36esima edizione

PISTOIA BLUES FESTIVAL 2015: riprende domani la 36esima edizione 36esima Edizione, Piazza Duomo
PISTOIA BLUES FESTIVAL 2015
Entra nel vivo il Festival: domani con PASSENGER,
venerdì con l’Italian Blues Night dedicata a B.B.King,
l’esclusiva nazionale di The DARKNESS e Black Label Society il 18 luglio
domenica 19 DREAM THEATER,
SANTANA arriva il 21,
chiude STING il 24 luglio

PISTOIA - Riprende domani 15 luglio la 36esima edizione del Pistoia Blues Festival 2015 con l’arrivo del cantautore/busker Passenger. Nel weekend inizia il Festival vero e proprio con tutte le iniziative collaterali (Museo Fender, concerti nelle piazzette, mercatini vari), l’Italian Blues Night dedicata a B.B. King di Venerdì 17, mentre l’esclusiva nazionale arriva sabato 18 luglio con The Darkness e Black Label Society. Il 19 luglio serata progressive con Dream Theater e Queensryche mentre martedì 21 è atteso Santana. Chiusura affidata a Sting il 24 luglio per la prima volta sul palco di Piazza Duomo.
Domani 15 luglio toccherà a Mike Rosenberg aka Passenger, il cantautore inglese busker nell’anima che ha incantato il mondo con la hit “Let Her Go” inclusa nell’esordio “All the Little Lights" del 2012. L’artista, torna in Italia per presentare il suo ultimo lavoro “Whispers II” (2015). In apertura l’amico e compagno di viaggio, il cantautore australiano Stu Larsen. Apriranno le danze i Proclama, band torinese di brit rock in procinto di pubblicare il secondo album anticipato dal brano “Instabile” incluso nella compilation “Pistoia Blues Next Generation” (Vrec).
La serata di Venerdì 17 luglio sarà un evento gratuito dedicato al blues italiano in onore a B.B. King visto la sua recente scomparsa: l’Italian Blues Night. Dalle 19 il via a una serie di concerti per una lunga serata con i nuovi talenti emergenti di Obiettivo Bluesin, con storici bluesmen italiani e altri ospiti speciali. La lunga kermesse vedrà sfilare la Nick Becattini Band, i Bud Spencer Blues Explosion, The Cyborgs, Di Maggio Bros, Angelo Leadbelly Rossi, Pippo Guarnera, Vince Vallicelli, Polo Bonfanti, Mimmo Mollica, Daniele Nesi, Angela Esmeralda & Sebastiano Lillo, La Shame Blues Band e molti altri tra cui i vincitori del contest Obiettivo Bluesin.
Il 18 luglio speciale esclusiva italiana grazie al ritorno nel nostro Paese dei The Darkness, storica band dell’hard-rock britannico degli anni 2000, in uscita con il loro nuovo album “Last of Our Kind”. Co-headliner della serata i Black Label Society, la band statunitense fondadata da Zakk Wylde, ex chitarrista di Ozzy Osbourne, punto di riferimento del metal americano. In apertura i J27, band toscana che presenterà il nuovo album “Regeneration”, disco che vanta la partecipazione di Tracii Guns, fondatore dei Guns’n’ Roses. Nel cartellone anche Rain fondati da Amorati Alessio, i toscani Runover ed i Noise Pollution da Bologna (tra i primi vincitori speciali del contest Bluesin).
Il 19 luglio sul palco di Piazza Duomo si esibirà una delle band più influenti del prog-rock mondiale degli ultimi trent’anni, i Dream Theater, da tempo consacrati come icone indiscusse della tecnica e della grande musica per un genere che hanno contributo ad inventare. Arricchiscono la serata i set dei Queensryche, leggendaria band di Seattle in procinto di pubblicare nel 2015 il nuovo lavoro discografico, il secondo con la voce del nuovo frontman Todd La Torre, e dei Vision Divine guidati dal frontman toscano Fabio Lione. Prima di loro i Methodica, progressive band veronese che presenterà in anteprima il nuovo album “The Silence of Wisdom” già anticipato dai brani “Destruction of Idols” e “Firth of Fifth”, remake del celebre brano dei Genesis. Aprirà la serata il rock sinfonico dei triestini Sinheresy.
Grande attesa per il concerto di Santana che arriverà a Pistoia in Italia il 21 luglio per promuovere l’album “Corazon” (2014), il ventiduesimo disco dell’artista, che vede il grande chitarrista di origine messicana duettare con big della musica internazionale. Per il musicista di Autlan de Navarro si tratta della terza presenza al Festival dopo il 1996 ed il 2004. Recentemente Santana ha pubblicato il cd + dvd “Corazon Live from Mexico: Live it to believe it” registrato dal vivo in Messico a Guadalajara.
Chiuderà il festival il 24 luglio, per la prima volta sul palco di Piazza Duomo, Sting. Il celebre artista britannico, cantautore e storico cantante-bassista dei Police, sarà in tour estivo con la sua rock band per portare sui palchi europei i più grandi classici del suo repertorio. Sting sarà accompagnato da Dominic Miller (chitarrista argentino già con Tina Turner, Bryan Adams e molti altri), David Sancious (tastierista già nella E-Street Band e con Santana), Vinnie Colaiuta (batterista di origini italiane che ha lavorato con tutti i più grandi: da Joni Mithcell a Frank Zappa passando anche per molti celebri artisti italiani), Jo Lawry (cori) e Peter Tickell (al violino elettronico).
I biglietti per per i vari concerti sono in vendita a prezzi variabili serata per serata nelle prevendite abituali sui circuiti ticketone.it e boxol.it a partire da 25. La biglietteria del Festival apre alle ore 18:00. Info: http://www.pistoiablues.com

PISTOIA BLUES FESTIVAL 2015
Piazza Duomo.

15 Luglio - PASSENGER + Stu Larsen + Proclama
17 luglio - ITALIAN BLUES NIGHT
18 Luglio - THE DARKNESS + BLACK LABEL SOCIETY + J27 + Rain + Runover + Noise Pollution
19 Luglio - DREAM THEATER + QUEENSRHYCHE + Vision Divine + Methodica + Sinheresy
21 Luglio - SANTANA
24 Luglio - STING + James Walsh (Starsailoir).

 

Inserita da: Jerico il 14.07.2015 - Letture: 1339

Articoli Correlati

News
Live Reports

Altre News di MetalWave