METAL SYMPOSIUM: prossimo evento con i DARK LUNACY

METAL SYMPOSIUM: prossimo evento con i DARK LUNACY “Ma intanto corre, corre, corre la locomotiva: e sibila il vapore, e sembra quasi cosa viva…”

Abbiamo voluto prendere in prestito i poetici versi della celebre ballad del “Maestrone” Guccini per dipingere l’atmosfera dell’ultima puntata di questa stagione simposiana che quest’anno più che mai è stata “cosa viva”, dopo aver corso e corso per mesi e mesi ad una velocità davvero emozionante!

Il diario di bordo ci dice che SABATO 11 APRILE, saltando sul treno condotto da Metal Symposium e RocKcult - che si avvierà dalla stazione del Demodè Club di Modugno (BA), Via dei Cedri binario 14 - potrete godervi il Grande Viaggio Finale spezzando il tragitto in 4 soste musicali di qualità: incontreremo i Semtex a Bari, passeremo da Cosenza per far visita ai DROWNED e da Roma per salutare gli SHORES OF NULL, per approdare infine a Parma al cospetto di coloro che da circa vent’anni sono eccelsi ambasciatori del metal italiano nel mondo, i DARK LUNACY!

Il patrimonio discografico del metal tricolore non sarebbe stato altrettanto pregiato senza album come “The Diarist” e “Forget Me Not”. È per questo che siamo semplicemente contenti di poter affidare la scena ai DARK LUNACY, autori di un death metal così originale e ricercato, drammaticamente vivo, declinato nel corso di una lunga carriera di successi che ha visto la band parmigiana divenire un solido punto di riferimento internazionale. Dopo aver recentemente battuto il suolo messicano e quello russo in tour e prima di unirsi alla flotta del “Metalitalia.com Festival” assieme a Testament ed Exodus, i DARK LUNACY hanno scelto il Metal Symposium per presentare al pubblico del sud Italia il loro ultimo album “The Day of Victory”: un’epopea musicale che racconta, da un vittorioso punto di vista sovietico, le vicende storiche della nostra Europa alla fine della Seconda Guerra Mondiale, un lavoro accolto dalla stampa con grande entusiasmo, lo stesso che, ne siamo certi, sapranno manifestare i nostri cosacchi simposiani!

C’è un proverbio che recita: “Il treno passa una volta sola”, beh, non sempre è così! Il treno degli SHORES OF NULL doppierà la fermata simposiana a distanza di un anno dalla loro prima memorabile esibizione barese in occasione del Metal Symposium Festival con i Taake! Offriremo così una preziosa seconda chance a chi non ha potuto goderseli, ed un bis d’eccezione a chi ha potuto assaggiarli. Negli ultimi 12 mesi la band romana ha solcato tutta l’Europa stregando pubblico e critica sotto il vessillo del loro plurilodato debut album “Quiescence”, un concentrato di metal doom, black, death, gothic, sfumature rock e grunge, un lavoro firmato dalla prestigiosa Candlelight Records, presentato in numerosi show internazionali. Di ritorno da un lunghissimo tour condiviso con i Doomraiser che li ha visti esibirsi dalla Spagna ai Balcani, passando per l’Europa Centrale, gli SHORES OF NULL ci hanno confessato che non vedono l’ora di tornare a suonare a Bari, e questo è un gran complimento per tutti voi ragazzi!

Ma nella locomotiva del Metal Symposium ardono sempre nuovi carboni: ad alimentare le caldaie dell’underground del sud Italia ci penseranno due ottime rivelazioni tutte meridionali. Siamo infatti entusiasti di attingere dal sottosuolo calabrese portando a Bari questa volta i cosentini DROWNED, autori di un black/death metal di ottima fattura, freschi di partecipazioni live di supporto a Pino Scotto ed ospiti della riuscitissima rassegna lucana Southern Wolves curata dai ragazzi di Basilicata Metal.

Assieme a loro, a tagliare il nastro di partenza di questa nostalgica ultima puntata dell’anno, ci saranno i baresi SEMTEX, sperimentatori di un thrash/death metal tecnico ed eclettico, di scuola Atheist, Voivod, Cynic et similia, una band giovane che ha saputo già attirare su di sè l’attenzione degli attenti ascoltatori pugliesi, il palco del Demodè amplificherà a dovere l’estro di questi freak musicians!

Allora signore e signori, “il treno ha fischiato”! Abbiamo ancora una volta l’opportunità di uscire dalla routine quotidiana e di fare un nuovo viaggio musicale verso nuovi luoghi lontani e sperduti della nostra immaginazione, cosa aspettiamo? Saliamo a bordo!

Opening H. 20:30
Start H. 21:00
Ingresso: 6

 

Inserita da: HeavyGabry il 18.03.2015 - Letture: 1123

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Concerti

Altre News di MetalWave