Intervista Flash: AURA

Immagine di AURA AURA è il nome di un nuovo progetto che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. Alcio ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo cosa hanno da dire!

 

Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

In primis ringrazio METALWAVE per questa intervista e grazie a tutti coloro che la leggeranno e visiteranno http://www.reverbnation.com/auraartist per la ascoltare la nostra musica.rnRestate sintonizzati in quanto a breve lanceremo il videoclip di “Obsession” e speriamo vi piaccia!! rnAura rn rn

Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Dipende, di solito compro un paio di CD al mese più qualche canzone random di artisti vari da internet che poi mi impongo di ascoltare :D

Cosa vuole fare il vostro gruppo da grande?

Cito una mia canzone la quale riporta: rn“Lo farò bruciare! Lo farò bruciare! Voglio sedermi all’apice del mondo e mangiare la fetta di torta che mi spetta” rnrnVorrei raggiungere il maggior numero di persone possibile per far sentire cosa ho da dire con la mia musica sperando di riuscire a coinvolgerli a tal punto da esser presa come ispirazione / aiuto per raggiungere i propri obiettivi e credere nei loro sognirnrnMi piacerebbe anche riuscire a suonare in Europa (e anche davanti a Voi italiani) oltre che nel resto del mondo per conoscere storia e artisti locali con cui magari poter divider il palco. rn

Come giudicate il veicolo Internet per la promozione della scena musicale?

Descriverei internet come una porta aperta sul resto del mondo; offre tantissime possibilità di promuovere la propria musica, raggiungere ascoltatori da ogni parte del globo senza passare tramite industrie discografiche o altro. Anche ora – ad esempio – io sono seduta tranquillamente in studio rispondendo alle Vostre domande dall’altra parte del mondo, non è fantastico?

Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Premetto di non avere molta familiarità con la scena musicale di altri paesi ma Montreal ha un’intensa scena underground. E’ una città che sa ispirare ogni genere di artista. La scena eclettica e variopinta di Montreal non è solo molto aperta verso la musica ma per l’arte in generale. Ci sono molti artisti eccezionali (tra i più conosciuti a livello mondiale cito gli ARCADE FIRE) e non mancano eventi, galà, festival ecc

La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Ricorderò sempre i palcoscenici dove ho avuto occasione di suonare e tutte le persone che – oltre a credere in me – mi hanno aiutato a raggiungere i miei obiettivi e realizzare i mie sogni. Non dimenticherò mai il lavoro svolto insieme al team per la realizzazione del videoclip di “Obsession” girato a novembre. Questi momenti ti fanno capire che sei sulla strada giusta per realizzare qualcosa di buonornrnAl momento non ricordo situazioni particolari che vorrei rimuovere se non forse le lunghe attese, il non sapere cosa ti aspetta, progetti lasciati a metà o ovviamente le persone che tentano di “manipolarti” pensando di sapere cosa sia giusto per te rn

La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Penso che la risposta a questa domanda possa essere trovata ascoltando i nostri brani in quanto questa “diversità” nasce dalla combinazione di chitarre distorte e grezze, una forte drammaticità, passione ed intuito femminile. rnNon ho mai scritto una canzone pensando che potesse suonare Rock, Metal, Alternative o altro, credo che i nostri brani raccolgano un po’ di tutti questi generirn

So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Sicuramente non è facile, anche se spesso molti associano il termine “facile” a “scarsa esperienza” oppure “brevi tempi di apprendimento/studio” ma in ogni questo lavoro è in primis una grossa sfida con noi stessi non solo sul lato creativo e compositivo ma anche a livello di rapporta tura / fiducia reciproca nelle decisioni artistiche.rnCredo che questo EP serva da fondamenta per il percorso che vorremo intraprendere in futuro e servirà anche come “test” per capire le reazioni del pubblico. rn

Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Neb ha un background molto influenzato da band rock/metal mentre il mio viene dal pop, soul e R&B pertanto potremmo citare tra le nostre maggiori muse ispiratrici artisti come Nine Inch Nails, Tool, Pink, Prince e Gwen Stefani

Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Iniziò tutto tre anni fa quando decisi di cambiare il sound originare di AURA per iniziare a lavorare con Neb, il mio compagno musicale. Non ci fu alcuna decisione relativa ad un particolare genere da suonare o se si sarebbe trattato di un progetto underground, decidemmo semplicemente di sperimentare un unione tra le nostre influenze musicali per crearci un nostro sound.rnIniziò così un periodo di prove ed errori grazie ai quali potemmo testare i nostri limiti come duo finchè capimmo che il modo migliore per invogliare la gente ad ascoltare i nostri brani fu quella di rimanere autentici verso le nostre radici sia musicali che personali.rnCiò che credo definisca davvero il nostro sound è il corretto bilanciamento di melodia - aggressività, il saper emozionare, le melodia vocali e – perché no – un pizzico di sensualità .

Intervista di Alcio Articolo letto 1006 volte.

 


Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.