Intervista: Pino Scotto

Nessuna Descrizione A nemmeno un mese dall’uscita ufficiale del suo nuovo album “buena suerte”, l’icona del rock italiano pino scotto ha già iniziato il suo nuovo tour. e’ la seconda volta che ho l’opportunità di suonare insieme a lui e, sebbene da molti amato, criticato e odiato, quello che riesce a trasmettere sul palco è veramente indescrivibile. purtroppo per motivi organizzativi abbiamo avuto modo di scambiare poche parole in tranquillità, ma di sicuro di grande significato.

 

Innanzitutto, ciao Pino! E’ veramente un piacere incontrarti di nuovo dopo meno di un anno, con un nuovo lavoro appena uscito e vederti subito “on the road”. Quali sono le previsioni per il “Buena Suerte” tour, dopo quello fortunatissimo di “Datevi Fuoco”?

Pino :: Ciao Enrico, il nuovo tour è cominciato benissimo. Già dalla presentazione ufficiale all'Alcatraz, in occasione dell'Italian Gods Of Metal, c’è stato un ottimo impatto sul pubblico, anche tutte le date fatte fin’ora sono andate benissimo, così come le vendite del nuovo lavoro. Ci sono tutti i presupposti per un bellissimo tour su e giù per l’Italia.

Questo nuovo lavoro viene accompagnato da un seguito mediatico notevole, come varie presenze su Radio 105, uno spazio fisso e consolidato su Rock TV e molte apparizioni al “Chiambretti Night”. Credi che tutto ciò, unito ai nuovi testi dai contenuti molto forti in italiano, possa servire da messaggio ancor di più di quello che sei già riuscito a fare?

Pino :: Sicuramente oggi i media permettono di farsi vedere e notare da moltissime persone, se poi cerchi di trasmettere un messaggio così come cerco di fare attraverso i testi, è indispensabile dire qualcosa in italiano così che possa essere compreso da tutti. Per me fare qualcosa di importante anche al di fuori della musica è stato un obiettivo fin dall’inizio e avere il supporto delle televisioni e delle radio è fondamentale per questo.

Il tuo nuovo singolo "Gli Arbitri Ti Picchiano" viene da poco passato anche su MTV. Questo non viene visto di buon occhio sui forum da molti tuoi fan. Tu come la vedi?

Pino :: La notizia dell’interessamento di questo canale ha stupito molto anche me veramente! Però non capisco...se su MTV viene passato il mio lavoro, magari tanta gente si rende conto che non esiste solo quella musica, ma che c'è molto di più...

Non sei sicuramente nuovo a collaborazioni con artisti del panorama rock e metal italiano come Extrema, Mario Riso e molti altri. In passato avevi già inserito in un pezzo J-Ax come voce rap, ma nel nuovo singolo la presenza di Caparezza è decisamente molto più forte. Com’è stato lavorare con lui?

Pino :: Michele è un grande, scrive dei testi veramente stupendi ed è in grado di mischiare simpatia e realismo che riesce a far male. Questa collaborazione è stata molto interessante, visto che io amo le contaminazioni dei generi. Per me è l’unico modo di andare avanti e trovare qualcosa di nuovo. Altrimenti rimaniamo sempre con le solite cover band!

Purtroppo il tempo a disposizione è finito, però prima di salire sul palco, cosa ne pensi delle web-zine e di tutto il movimento praticamente underground di supporto alla musica italiana?

Pino :: Eh! Meno male che ci sono le web-zine! Altrimenti si perderebbe un punto di riferimento troppo importante per i gruppi emergenti e non solo; poi ormai si fa tutto su internet, quindi aver persone che nella maggior parte dei casi non ci guadagnano niente e che fanno tutto questo solo per passione è una fortuna immensa!

Ok, Pino. Grazie per il tempo che ci hai concesso. Non mi resta che augurarti un buon live show e farti i saluti da Metalwave!

Pino :: Grazie a voi di Metalwave! E mi raccomando, ascoltate il nuovo lavoro e leggetevi i testi che hanno molto da dire!

Altre Immagini

 

Intervista di Dust Articolo letto 5275 volte.

 


Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.