Intervista Flash: Necrotorture

Necrotorture è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Alex :: La band si è formata nel maggio 2000 sotto un altro nome che all’epoca era Suspiria. Fondata da me, la band dopo un anno e vari cambi di line up prende il mio nick e inizia la sua strada con il nome Necrotorture. Ancora cambi di line up, due demo alle spalle una sotto il nome di Suspiria e in seguito nel 2001 sotto l’attuale nome , ben sei batteristi cambiati e adesso siamo di nuovo attivi dopo ben un anno di ferma senza live e con line up non salda grazie all’entrata nella band di Antonio Donadeo (batterista in Undertakers e Traitor).

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Alex :: Influenzati al massimo dalla scena americana ed europea del brutal death gore, il nostro gruppo che ci da massima ispirazioni sono i favolosi Suffocation, ma molte altre band influenzano la nostra musica come Disgorge (Usa) and Disavowed…

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Alex :: Il nostro ultimo lavoro è vecchio…..no comment (anche se ha avuto solo ottime recensioni nonostante la registrazione malsana e marcia!!)…..aspettatevi il prossimo!!!

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Alex :: Cosa diciamo?.....tematiche horror, principalmente gore, patologie dei serial killer ma soprattutto trattiamo la devianza umana, ciò che l’uomo è capace di fare, le sue perversioni, le sue manie, tutto ciò che di più disgustoso e marcio ci sia al mondo e che poco se ne parla!!!!

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Alex :: Ottimo…davvero ottime band, ma per noi e per loro c’è poco futuro qui in Italia!!!

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Alex :: Cancellare nulla…..sono tutte esperienze che portano a crescere, la gavetta non si finisce mai di fare, le prese nel culo si prendono sempre e più se ne prendono e più ci si sa muovere nel campo….ricordare…bè tante cose, stare insieme, suonare, divertirsi sono delle esperienze indimenticabili!!!!

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

Alex :: Attualmente uno dei migliori, con internet posso pubblicizzare, promuovere, farmi conoscere, comunicare, collaborare tutto in brevissimo tempo…i tempi sono cambiati….bè che dire.. meglio così!!!!!!!

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Alex :: Io personalmente dai 10 in su!!!!!!Ascolto in media minimo quattro ore di sano brutal al giorno!!!

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Alex :: Un bel tour europeo, da spalla a band famose che adoriamo da sempre, un full leght registrato professionalmente e tante e tante date!!!!!!

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Alex :: Grazie per il supporto! Stay sick!!

Intervista di Jerico Articolo letto 759 volte.

 


Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.