Intervista Flash: Sirgaus

Sirgaus è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Sono autore di musica da ormai diversi anni, ho scritto per bands, spot pubblicitari, spettacoli teatrali e videogames, negli ultimi anni ho deciso di fondare una band assieme a mia moglie sonja, per comporre un prodotto che ci rappresentasse degnamente come artisti musicali, un progetto dove fossi assolutamente libero di esprimermi..
oggi grazie alla collaborazione dei musicisti lorenzo mazzucco (piano, synth, organo) e massimo pin (chitarra) tutto ciò si è realizzato.

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Traggo molta ispirazione dalle colonne sonore di films e videogames, seppur ci siano molte bands che mi piacciono molto non attingo da loro, preferisco sviluppare i temi orchestrali inizialmente e vestirli in seguito con la grinta del gothic-metal.

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Il nostro disco di debutto "the album of memories" è una reale rappresentazione di quello che noi sirgaus possiamo proporre: una trama oscura e misteriosa che si intreccia in un susseguirsi di brani atmosferici dallo stampo gothic-metal. i numerosi guest che abbiamo contattato per realizzarlo (ben 6 cantanti oltre alla nostra front-woman), aiutano proprio a comprendere questo concetto di movimento, l'ascoltatore si sentirà immerso in un opera che propone diverse situazioni, tutte corredate da una cornice malinconica.

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Credo di si, diciamo che questo punto è proprio il nostro obbiettivo: noi puntiamo ad avere un nostro sound che ci caratterizzi e ci aiuti a distinguerci, naturalmente riservandoci il tempo che ciò richiede.

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Lo troviamo molto interessante, le band nostrane sono buone e soprattutto determinate, è un orgoglio per noi sperare di farne parte un giorno..

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Tutto il cammino che abbiamo fatto fino ad oggi ci ha portati qui, siamo molto soddisfatti dei nostri piccoli risultati, per cui non cambierei nulla.

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

Oggi giorno è quasi indispensabile, secondo solo alle pure esibizioni dal vivo. e' una fortuna ed una sfortuna allo stesso tempo, sepur i contatti siano molto più rapidi, ci sono tante più realtà con le quali doversi confrontare..
un lato indubbiamente positivo, è che chi emerge fra tutto ciò dimotra di essere determinato e quindi di meritare il successo.

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Più o meno un paio al mese (crisi lavorative permettendo), ma fortunatamente fra conoscenti e amici riusciamo ad ascoltare molta musica!

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Comporre sempre più musica e come accennavo prima, trovare un sound rappresentativo, proporlo il più possibile dal vivo, sul web e con la vendita dei nostri supporti.

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

La nostra musica, questo è l'unico nostro messaggio, ascoltandola vi immergerete in un mondo intriso di atmosfere oscure e malinconiche, che trasformeranno ogni vostro ascolto in un panorama uggioso.. cosa c'è di meglio?

a presto!

Intervista di Jerico Articolo letto 1115 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.