Intervista Flash: Taste Revenge

Taste Revenge è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Valerio :: ciao a tutti i lettori di metalwave! noi siamo i taste revenge. siamo una band heavy metal formatasi nel 2007 tuttora nella scena underground. noi veniamo da torino e il nostro percorso non è stato dei più fluidi e lineari, per via di lunghe pause dovute alla ricerca di componenti della band idonei e cambi di line-up. tuttavia il gruppo sembra aver trovato la sua quadratura e il percorso nella scena underground sta continuando con buone prospettive, sebbene un po' solitario per la singolarità del genere da noi suonato, lontano da stereotipi e ricco di espressione personale. il tutto ha avuto chiaramente origine cominciando a suonare nei locali torinesi e nei festival, tutto accompagnato da una buona dose di propaganda via internet.

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Valerio :: il prodotto che presentiamo è piuttosto variegato e personale. se vogliamo inquadrarlo come un ibrido di più generi, allora è facile distinguere componenti di thrash metal, classic metal, progressive e qualche influenza death/black metal. le band che maggiormente ci hanno influenzato sono gli annihilator, i megadeth, i death, devin townsend, wasp, avenged sevenfold e trivium.

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Valerio :: il nostro ultimo lavoro è un ep intitolato "mother fucking earth". e' un concept di 5 pezzi in cui cerchiamo di dare diverse sfumature ed interpretazioni al genere che tanto amiamo. il sound è decisamente aggressivo, veloce e melodico al punto giusto, dove le armonie e le ritmiche tendono a costruire dei piacevoli intrecci. il tutto accompagnato dalla voce versatile del nostro singer marcello prisco. le tematiche sono incentrate sul desiderio di vendetta e sul disagio di vivere in condizioni sociali spesso costruite artificialmente e che fungono da prigione per il proprio pensiero e per i sensi. la rabbia, l'odio e il desiderio di affermare il proprio ego per cambiare, se non il mondo, almeno la propria dimensione, sono il fulcro delle lyrics di "mother fucking earth".

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Valerio :: beh...non vorrei dare un'impressione altezzosa o sembrare una persona eccessivamente piena di sè...ma la mia risposta alla domanda è un si. diciamo qualcosa in più e di diverso rispetto alla media. del resto se si crede in ciò che si fa è normale ritenersi bravi. altrimenti è inutile dedicarsi a un qualcosa in cui ci si ritiene mediocri. il narcisismo occupa un posto centrale nel coltivare una passione.

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Valerio :: purtroppo è più underground di quanto si possa pensare. quando si parla di heavy metal e tutti i suoi sottogeneri, dall'hard rock al brutal, in italia, si parla di una scena che sta morendo ammazzata dalla necessità di avere produzioni costosissime...eh sì...allo stesso modo, composizioni armoniche semplici, alla portata di tutti. ciò che non va in italia e credo anche in buona parte del mondo musicale...è lo spirito, l'approccio alla musica. la musica sta lentamente morendo schiacciata da chi la considera un passatempo poco impegnativo o un modo per stuprarsi le orecchie, invece di considerarla un'arte e un modo per esprimere la propria vena creativa e la propria interiorità verso le vette dove il linguaggio verbale e non, non possono arrivare. ai concerti spesso si vedono semplicemente amici che vanno a vedere altri amici che suonano senza assimilare nulla. sarebbe necessaria una rieducazione delle orecchie.

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Valerio :: credo che le esperienze da cancellare siano a livello esclusivamente personale e riferite a eventi singolari. per quanto riguarda il nostro caso, penso che fino ad oggi, a livello di band e di esperienze maturate, credo non ci sia nulla. sicuramente invece i ricordi più belli sono legati a concerti in cui eravamo di supporto a grandi nomi nazionali e internazionali come pino scotto, keep of kalessin, kataklysm e soprattutto dei miei idoli di sempre: i grandi death angel. momenti indimenticabili.

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

Valerio :: facile e veloce. ma è un'arma a doppio taglio. e'anche un tipo di promozione affollatissimo e che colpisce poco l'occhio del potenziale ascoltatore o fan, proprio per la sua enorme varietà e diffusione.

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Valerio :: uh...spero non legga nessuno della finanza. i cd hanno dei prezzi elevatissimi ormai...spesso ricorro all'usato in negozi specializzati, oppure aspetto che ci sia qualche offerta speciale. oppure...beh non dico altro...

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Valerio :: per il momento pensiamo a crescere passo dopo passo, ma è importante puntare più in alto che si può e non scendere mai a compromessi con le proprie capacità.

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Valerio :: bene, ringrazio metalwave a nome dei taste revenge e a nome mio e tutti i lettori. visitate il nostro myspace e ascoltate la nostra musica, e se vi piacerà...beh fatecelo sapere! continuate a coltivare la passione per l'heavy metal! ciao a tutti e grazie!

Intervista di Cynicalsphere Articolo letto 764 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.