Intervista Flash: Essenza

Essenza è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Innanzitutto mi presento, sono carlo, chitarra e voce degli essenza... ripercorrere tutta la storia del nostro gruppo non è semplice. la band è nata da un'idea mia e di mio fratello alex (al basso) nel lontano 1993. l'idea di partenza era suonare un hard rock in lingua italiana... abbiamo perseguito quest'idea per lungo tempo, registrando in italiano 2 demo e 2 cd, prima della svolta inglese del 2007. l'inizio è stato difficile per noi, ma chi suona hard rock e metal (originale) in italia, specie al sud, lo sa bene... piccoli club, festival autogestiti, piccole radio locali... ma abbiamo accumulato gran bei ricordi e tanta esperienza in questi anni. ne andiamo fieri.

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Principalmente tre filoni: hard rock anni '70 (black sabbath/deep purple/rainbow), hard rock degli '80 (van halen, mr. big, riot, whitesnake...) e poi metal classico alla maiden/megadeth/rage... siamo tutti e tre grandi ascoltatori di rock e metal, e portiamo con noi un background che passa dai kiss ai symphony x con grande leggerezza...

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Il nostro ultimo lavoro (devil's breath, su etichetta indipendente bigmud records -olanda-) è innanzitutto un condensato della intensa attività live degli ultimi anni, che ha portato alla creazione del nostro groove. abbiamo cercato di fondere la pesantezza tipica del thrash a melodie e riffing che affondano radici nei '70... le carte che abbiamo giocato sono state quelle di un suono pesante e cristallino, canzoni non eccessivamente lunghe e molto differenti ritmicamente, equilibrio tra tecnicismi e "canzone"... per quanto riguarda i contenuti dei testi, come in passato abbiamo voluto esprimere il nostro parere in merito allo strapotere dei mass-media, al risveglio delle coscienze, alla rabbia repressa che è in ognuno di noi.

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Non siamo il classico gruppo hard rock o metal, e le influenze che ci portiamo dietro fanno di noi un gruppo heavy rock molto singolare. mentirei dicendo che il nostro sound è estremamente innovativo... non cerchiamo assolutamente di inventare un nuovo modo si fare metal. cerchiamo di fare bene il "nostro metal"!!!

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Bistrattato. da un mercato che cerca prodotti da vendere a buon prezzo e da un pubblico spesso poco attento e deviato dalle mode. ma c'è chi tiene duro, e mi riferisco alle tantissime band ed ai ragazzi che non smettono di credere nella musica fatta con passione.

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Ricorderò sempre tutti live vissuti in compagnia di amici, musicisti e buon pubblico... cancellerei certe recensioni distratte e la superficialità di alcuni organizzatori di eventi e speculatori del settore... quelli non mancano mai, purtroppo!

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

Internet è un potente mezzo. webzine e social network danno grande risonanza alle nostre attività. spesso però mi rendo conto che c'è il rischio di rimanere abbagliati. per cui...usare con cautela!

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Personalmente, compro un paio di cd originali al mese. ho una ricchissima collezione di cd che coprono il classic rock, l'hard rock e l'heavy metal in ogni sfumatura... tutto il mio tempo libero è arricchito da questa preziosa colonna sonora...

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Mi piacerebbe intraprendere dei lunghi tour nei club di tutto il mondo. avere in ogni angolo persone con voglia di ascoltare la nostra musica.

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Ascoltate "devil's breath", comprandolo darete sostegno all'underground ed al difficile lavoro delle piccole etichette indipendenti. vi aspettiamo sul nostro sito ufficiale!
long live rock 'n' roll!!!

Intervista di Jerico Articolo letto 800 volte.

 


Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.