Intervista Flash: Omnia Malis Est

Omnia Malis Est è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Il cammino è iniziato nel Dicembre del 2005 quando, dopo anni passati a suonare in band rock e prog ho deciso di dar vita al mio progetto black metal, un progetto che voleva essere un tributo ad un'intera scena musicale: quella black metal norvegese dei primi anni 90... Nulla di più nulla di meno... Con il passare del tempo però Omnia Malis Est ha assorbito tutte le mie energie crescendo e mutando, da un semplice tributo ad una realtà, una realtà che poteva vivere di vita propria.

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Mha'... Essendo Omnia Malis Est, nato come tributo alla scena norvegese anni 90... Direi tutte quelle bands che hanno fatto grande il black metal in quei tempi... Ora non voglio stare a fare un elenco ma diciamo che tra i più influenti sono stati e continuano ad esserlo tuttora: Satyricon, Mork Gryning Emperor, Limbonic Art ecc. Ma anche altre grandi bands come: Summoning, Virgin Black, Taake, Shining...

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Bhe' in effetti non dovrei essere io a commentarlo... Comunque credo che sia uscito fuori un buon lavoro, ancora immaturo sotto certi aspetti ma con buone idee che cercano di essere originali... Fides è l'ultimo lavoro e per me può vantare grandi atmosfere che lo rendono semplice all'ascolto ma non per questo banale... si sarebbe potuto fare potuto fare qualcosa in più nella dinamica di alcuni strumenti come la voce e la batteria ma per il momento va bene così... Sono soddisfatto.

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Il mio obbiettivo principale è quello di rendere riconoscibile Omnia Malis Est anche se questo vorrà dire allontanarsi da un genere piuttorto che da un altro... Non sono per nulla fossilizzato su strutture già scritte in precedenza o da preconcetti... Sono libero di agire come meglio credo ed è questo ciò che si trova di genuino nelle piccole bands come la mia... La genuinità della proposta che può, quindi considerarsi una forma d'arte vera e propria, lonrana da schematismi e preconcetti che fanno morire la musica. Per ora magari non si trova una originalità totale ma il cammino è ancora lungo e di sicuro in futueo riuscirò a trovare la mia strada.

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

A dir la verità in generale mi sembra buono... è il panorama underground estremo nazionale a non piacermi più di tanto... Caratterizzato da troppa invidia e gelosia tra le varie bands. Di sicuro ho tanti amici e conoscenti che suonano e che sono delle grandissime persone, soprattutto nella mia regione esistono grandissime bands che non hanno il successo meritato, soprattutto sono bands formate da persone semplici e molto alla mano, bands come Obscure Devotion, Infernal Angels, Nefertum, Ecnephias meritano tutto il nostro appoggio!

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Nulla... Nessun evento positivo o negativo che possa essere ricordato da me in questi pochi anni. Tutto schifosamente normale... Anzi ora che sto cercando di portare Omnia Malis Est dal vivo per l'anno prossimo sono molto contento di aver trovato musicisti ma soprattutto ragazzi molto disponibili ad aiutarmi... Spero che l'estate prossima Omnia Malis Est cavalchi per la prima volta un palco.

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

Bhe' io ho aderito ad un progetto di Porz(Malnatt) e della sua etichetta "Il male production". Questo progetto prevede una distribuzione di lavori on line e gratuita(web label project)... Quindi tira te le somme!

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Bha... Cerco sempre di ascoltarne almeno un paio o qualcosa in più quando si può e naturalmente ascolto tantissima musica ogni giorno almeno un paio di ora non me le leva nessuno!

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Suonare... Per ora la priorità è suonare live l'estate prossima per portare in giro i due lavori: "La rivolta delle stelle" e "Fides"... Poi magari continuare a comporre ed in un futuro prossimo far uscire l'album d'esordio!
Ci tengo a precisare che anche se "Fides" è uscito per "Il male production"(web label project) non è un album d'esordio ma il secondo demo.

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Grazie a te per lo spazio concessomi per illustrare Omnia Malis Est. Ricordo che chiunque vuole può trovare più informazioni al sito http://www.omniamalisest.it alla prossima e grazie.
Vita est militia super terram.

Intervista di Pax Articolo letto 470 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.