Intervista Flash: Sothis

Sothis è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

(Michele) Certo! L'attuale line-up è composta da me (Michele Melchiorre: drums & vox), Frankino "I.N.R.I." Topitti (vox), Adriano Quaranta (guitar), Devis Ercole (guitar) e Gaetano Ettorre (bass); ma solo da un anno abbiamo raggiunto questa formazione, infatti la band vera e propria è stata formata nel lontano 1998 da me, Adriano e Devis ed ha subito molti rimaneggiamenti.
Attualmente abbiamo all'attivo due demo ( "The Seven Lies" 2001, ed "Instinct" 2002) ed un imminente album ("Fusion") , che, se tutto filerà liscio, sarà nei peggiori negozzi di Italia alla fine di Aprile.
La realizzazione di "Fusion" risale all'inizio del 2004 ed è il frutto di una collaborazione tra noi e la Temple Of Noise di Christian Ice.
Veniamo da un annetto di inattività promozionale del tutto imprevista dovuta alla lunga gestazione che "Fusion" ha subito prima dell sua uscita e alla defezione del nostro vecchio bassista che non ci ha permesso di dare continuità alla nostra attività live.
Fortunatamente il nostro precedente demo "Instinct" aveva già fatto il suo sporco lavoro, contribuendo a crearci un minimo di notorietà all'interno della scena underground italiana grazie alle lusinghiere recensioni di cui ha goduto praticamente ovunque.
In oltre, ad "Instinct" ha fatto seguito una massiccia promozione live che ha ci ha visto condividere il palco con grandi bands quali:Shaman, Entombed, Impaled Nazarene, Konkhra, Lacuna Coil, Eldritch, Centurion, Undertakers, Teatres Des Vampires, ecc... Comunque, visto come stanno andando le cose attualmente, possiamo garantire che presto e con una certa continuità, rivedrete le nostre brutte faccie sul palco!

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

(Michele) Boh!!!
Guarda, la musica è bella tutta!
Per quanto mi riguarda, attualmente purtoppo ascolto pochissima musica perche non ho molto tempo da dedicare a nuovi ascolti, ho apprezzatomolto i Tool, gli ultimi Testament, ed il ritorno di prepotenza dei Gorefest (che hanno partorito un album della madonna!), però il mio back-ground te lo posso riassumere in una parola sola: Megadeth!
So che il nostro bassista, Gaetano, ama all'inverosimile Testament e Darkane, Devis è il più "trendy" ed ascolta molto gente come Korn, System Of A Down e Slipknot ma anche Metallica ecc., Adriano invece si scoperebbe Zack Wilde ed ama tutti quei gruppi che usano dei suoni di chitarra simili ad un frullatore impazzito, Nevermore su tutti, mentre Frankino è l'anima oscura e perversa della band ed ascolta tutte quelle band che oltre a suonare si dilettano a bruciare chiese la notte!

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

(Michele) Infatti non è facile commentare una propria creazione!
Si corre sempre il rischio di apparire presuntuosi se si ostenta appagamento o falsi-modesti se ci si pone tramite un commento critico.
Quindi, per tagliare la testa al toro, ti rispondo che, per me, "Fusion" rappesenta ciò che la musica dovrebbe essere per risultare convincente, appassionante e vera!
Molti ascoltando "Fusion" scorgeranno riferimenti, più o meno velati, ad altre e più importanti band, io posso dirti quali sono i miei ascolti attuali, ma non so in che modo e in che misura questi ascolti diventino poi influenze nel momento in cui compongo.
Chiaramente la nostra musica è circoscrivibile entro certi canoni (che io riassumerei in thrash-death) ma le nostre principali influenze restano i sentimenti: la morte, l'amore, il dolore, la rabbia.
Infatti trovo molta coerenza tra le nostre composizioni e i sentimenti che hanno portato al loro concepimento e, sotto questo punto di vista, mi ritengo soddisfatto perché mi accorgo che siamo riusciti a trasmettere cio che volevamo dimostrando anche una certa maturità compositiva!
Consiglio a tutti di buttare un orecchio su "Fusion" perché è un cd di musica vera, guidata dall'istinto e fatta di sudore e rabbia! Se poi vi fa scifo mandateci pure a fanculo tramite sito
(http://www.sothis.it), non c'è problema! I LOVE FAT & BAD MUSIC!

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

(Michele) Il problema è proprio questo: molte bands credono che per emergere basti affidare tutto a virtuosismi, assoli allucinanti, sboronate continue, iper-produzioni. il risultato però è che, troppo spesso, quando poi vai a verderti questi "super-gruppi" dal vivo non ti trasmettono un cazzo!
Non ti parlano, non pogano, non c'è nessun tipo di contatto tra loro ed il publico!
Siamo sicuri che amino veramente quello che fanno?
È sempre lo stesso discorso: mi compro la Ferrari e poi mi accorgo che beve come una bestia ed è pure scomoda per scopare!
Molto meglio la mia vecchia uno!
Ecco perché i dinosauri del metal ancora non tramontano: perche quando li vedi dal vivo puzzano di sudore, pogano, sbagliano assoli su assoli ma sorridono, ti mandano a fanculo,
insomma: si sbattono per te!
Ed è questo che li rende grandi!
Io ti dico che ho smesso di inseguire "l'originalità a tutti i costi" da un bel pezzo, e adesso mi sento più libero!
In realta, oggi come trent'anni fa, i ragazzi dalla musica vogliono sempre la stessa cosa: emozioni.
Solo se sei capace di trasmettere emozioni puoi emergere e per farlo può bastare pure un 4/4 del cazzo!
La musica dei Sothis nasce da emozioni, per questo credo che i Sothis abbiano l'attitudine giusta per farsi strada in questo marasma di bands.

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

(Michele) Che ormai non facciamo altro che piangerci addosso!
Si fanno sempre gli stessi discorsi: siamo sottovalutati. quelli non meritano.questi meriterebbero di più.ecc.
Ma che cazzo te ne frega se il mondo non ti si incula?
Non ti soddisfa già solo la passione per ciò che fai?
Non puoi avere così poca autostima da credere in te stesso soltanto in funzione del responso che ottieni!
Questo però, purtroppo, è lo sport nazionale!
Non è questa l'atmosfera giusta per fare qualcosa di positivo!
Non fraintendermi: non è tutta merda, anzi, io conosco moltissime bands veramente spettacolari, composte da ragazzi ottimi e sono fiero della nostra scena perché non teme nessun tipo di confronto anche a livello di underground, ma dobbiamo liberarci del morbo dell'invidia ed iniziare una reale collaborazione!
Poi, è ovvio che non si può essere simpatici a tutti!
Dico solo che è un peccato non sfruttare le nostre potenzialità per colpa di un invidia che francamente è ridicola e porta solo ad accontentarci delle briciole!

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

(Michele) Cancellare sinceramente nulla: tutto è sevito a crescere e migliorarsi.
È vero che certe volte manderesti tutto a puttane ma, quando si riesce a non farsi condizionare da situtazioni esterne al gruppo, le scelte sono sempre giuste ed inevitabili.
Questa band ci ha permesso di conoscere persone nuove, girare l'Italia e vedere cose che altrimenti non avremmo mai nemmeno immaginato.
Quindi, secondo me, da questo punto di vista, la storia della propria band va sempre accettata e rispettata a prescindere da come si è evoluta.
Per quel che riguarda i "bei ricordi" invece io li ho ogni volta che risento un nostro cd, o vedo delle nostre foto.
Certe volte proprio non riesco a credere come sia stato possibile essere cosi ingenui, cosi inesperti e questa cosa mi fa sorridere.
Sono felice a prescindere da ciò che abbiamo raggiunto perché ci ha reso migliori e più soddisfatti delle nostre vite.

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

(Michele) Internet è un'arma a doppio taglio: da una parte dà la possibilita a tutti di raggiungere tutti, dall'altra, di conseguenza, diventa tutto tremendamente anonimo.
È verissimo, infatti, che un gruppo come il nostro ha una possibilità di esposizione e promozione infinitamente maggiore rispetto a prima, e quest'intervista ne è la prova lampante.
È altrettanto vero, però, che ormai nessuno va oltre il primo ascolto se non è convinto da subito del cd che ha tra le mani perché tanto sa che in cinque minuti può averne altri e venti!
Secondo me però il metal non è una musica "da primo ascolto" come può essere invece un singolo di Madonna!
Per farti un esempio: se io mi fossi fermato al primo ascolto di "Rust In Peace", non avrei mai amato i Megadeth perché, lì per lì, proprio non riuscivo a capire perché il cantante cantasse come una porta arrugginita! Poi invece sono diventati la colonna sonora della mia vita, e Mustaine è tutt'ora, per quel che mi riguarda, il cantante più espressivo ed originale del panorama metal, oltre che un chitarrista della madonna!
Questo dimostra che il metal ha dei tempi di metabolizzazione molto dilatati.
Quindi vedi che,come tutte le cose, è una questione di dosi!

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

(Michele) Io pochissimi, e quei pochi che compro sono "special price", ahahahaha!
Approfitto del calo di mercato per farmi l'abbuffata di classici!
È vero! I cd costano troppo! Ma la masterizzazione è sempre un ripiego!
Io voglio il cd originale!
Voglio leggere i testi, voglio guardare le foto, voglio leggere i credits, voglio guardare il booklet e lo guardo come fanno i collezionisti di fumetti: senza piegarlo del tutto, mi fa schifo il cd masterizzato!
Un periodo, prima masterizzavo, poi mi stampavo copertine e tutto il resto e poi mi rendevo conto che avevo speso gli stessi soldi necessari a comprarmi il cd originale!
Mi sono reso conto che la masterizzazione e il download non fanno per me!
Infatti noi e la nostra casa discografica siamo stati d'accordo nel mettere il "prezzo imposto" ai negozianti su "Fusion" di 13 ? e, nel nostro sito( http://www.sothis.it), ci siamo organizzati per fare delle offerte, come ad esempio "Fusion"+ maglietta a 15?.
Noi il nostro dovere l'abbiamo fatto!

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

(Michele) Chi lo sa? Per iniziare a lavorare c'è sempre tempo, quindi questo gruppo andrà avanti ancora per molto tempo a tartassarvi le orecchie!

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Ringraziando indistintamente tutto lo staff di metalwave, approfitto delle ultime righe per fare un po' di promozione al nostro ultimo cd di prossima uscita: ascoltate "Fusion" e, se lo reputate valido, aquistatelo perche ci permetterà di ambire ad una qualità ancora maggiore per le prossime releases!
Veniteci a trovare sul guestbook del nostro sito ( http://www.sothis.it) e lasciateci qualche parolaccia:
i complimenti fanno sempre piacere!
Ma se veramente vi interessa la nostra musica veniteci a vedere dal vivo!
Abbiamo un paio di appuntamenti da consigliarvi:
il 13-05, a Cellino Attanasio (Te), in compagnia dei romani Sudden Death nella sede di "La Nuova Direzione";
ed il 26-05, al Jamming music pub di Sant'egidio (Te), in compagnia dei Subliminal Crusher!
Vi aspettiamo numerosi e incazzati!
Supportate l'underground e ascoltate la musica con passione
perché è l'ultima forma d'arte ancora alla portata di tutti!
Sothis rules: check your hate!!!

Intervista di Jerico Articolo letto 550 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.