Intervista Flash: Zippo

Zippo è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

(Dave) Fondamentalmente siamo tutti amici da molto tempo, addirittura ci sono anche due fratelli all'interno della band. L'evoluzione verso il sound attuale è stata piuttosto naturale e il nostro approccio mira alla determiazione nel raggiungere degli obiettivi, delle mete. Stiamo iniziando a farci un nome e stanno uscendo buone recensioni sul nostro recente lavoro (tra cui anche "demo del mese" su Metal Hammer - marzo '06). Ciò non fa altro che spronarci a continuare per dare il meglio.

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

(Dave) Beh, siamo in qualche modo debitori allo stoner sound di matrice Kyuss, ma ancora prima al testamento lasciato ai posteri dalla leggenda chiamata Black Sabbath, amiamo la freschezza dei Pelican e l'obesità sonora degli Sleep. Ci piacciono anche cose musicalmente distanti da quanto già citato, e questo credo sia solo un bene per il benessere di una band come la nostra.

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

(Dave) Beh, il nostro ultimo lavoro è un concentrato di pesantezza stoner, di groove e melodia, il tutto passando dalla calma alla tempesta, in un susseguirsi di emozioni, rabbia e visioni oniriche. Il resto è a discrezione dell'ascoltatore...

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

(Dave) Non so se abbiano realmente qualcosa in più da dire, siamo talmente dentro alle composizioni che ogni nostro commento risulterebbe privo di oggettività. Posso dirti però che hanno da dire qualcosa di diverso, di questo sono profondamente convinto. A parte le nostre ovvie influenze, non credo possiamo essere etichettati come l'ennesima stoner band. Il nostro intento non è clonare i nosrti idoli, bensì raggiungere un sound definito ma non facilmente inquadrabile, stoner sì, ma non solo. So che è presto e forse anche un tantino presuntuoso parlare di Zippo-Sound, ma è uno degli obiettivi di cui sopra.

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

(Dave) C'è una scena underground in fermento e, sebbene la nostra proposta non sia propriamente metal, abbiamo la maggior parte degli estimatori proprio da questa parte, e ciò non può che farci piacere. Fare un'elenco di band valide porterebbe via davvero troppo tempo. Nello specifico, anche il panorama stoner italiano attuale gode di una forte vitalità.

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

(Dave) Non mi sento di cancellare nulla, perchè tutto fa parte della gavetta che ogni band dovrebbe fare per farsi un nome. Beh, di episodi infelici ce ne sono stati e probabilmente continueranno ad esserci, ma non saranno mai troppi per sconfortarci. Da cancellare ci sarebbero solo quelle persone che remano contro la tua determinazione, ma saranno i fatti a tappar loro la bocca.

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

(Dave) Il veicolo Internet è ormai fondamentale per la promozione della scena musicale, soprattutto per band che, come la nostra, non hanno ancora un contratto discografico. Si ha la possibilità di conoscere una quantità spropositata di band, fino a qualche anno fà impensabile. Tuttavia molte band risentono di questo, molte etichette (soprattutto indipendenti) rischiano il collasso, ma che i cd costano troppo, su questo non c'è dubbio. Sta quindi a discrezione dell'ascoltatore se scaricare o comprare, anche se spesso tale scelta è determinata dal portafogli.

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

(Dave) Io personalmente posso considerarmi un divoratore di musica (possibilmente originale). In media compro circa 5 cd al mese e sono in costante ricerca di prezzi vantaggiosi, cd usati, mailorder convenienti, etc. Inoltre mi occupo anche di recensioni su alcuni siti web, quindi oltre ai cd che compro si vanno ad aggiungere i cd da recensire, e penso che voi di Metal Wave ne sappiate qualcosa...

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

(Dave) Far uscire il nostro lavoro per un etichetta competente, non importa se italiana o straniera, girare il mondo suonando la nostra musica dal vivo e, il che non ci farebbe affatto schifo, iniziare a vedere dei soldi.
Inoltre, continuare ad incidere album fino a quando le nostre menti riusciranno a partorire buone idee.

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

(Dave) Grazie a Metal Wave per lo spazio, un sentito grazie a tutti coloro che credono in noi e che ci supportano. Last but not least, vi ricordo il nostro sito internet, http://www.zippoband.it, lì troverete alcuni brani scaricabili, recensioni, foto, e svariate nonchè inutili notizie sul nostro conto. Fate un salto sulla message board e contribuite ad accrescere l'onda del movimento alternativo italiano.

Intervista di Jerico Articolo letto 870 volte.

 


Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.