Intervista Flash: Alone

Immagine di Alone Alone è il nome di un nuovo progetto che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. Jerico ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo cosa hanno da dire!

 

Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Registro come artista solista sotto il nome di "Alone" e vengo dalla zona di Toronto (Canada). Non faccio parte di nessuna scena metal quindi immagino di venire un po' dal nulla, anche se mi piaceva la musica aggressiva sin da quando ero abbastanza giovane e ho registrato qua e là nel corso degli anni. È stato solo negli ultimi due anni che abbastanza cose nella mia vita si sono messe in fila per me per completare davvero qualcosa. Il mio progetto è piuttosto separato dalla mia vita al di fuori del mio studio, ma si scopre che una parte di me ha bisogno di evocare le arti nere di tanto in tanto in modo da poter rimanere un membro felice della società ed essere gentile con le persone al supermercato.

Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

L'influenza principale come genere è il black metal, in particolare la seconda ondata norvegese e la roba USBM più suggestiva. A parte questo, dal punto di vista metal direi thrash, doom e il buon vecchio heavy metal classico. Prendo anche influenze da una vasta gamma di gruppi rock ed elettronici ascoltati nel corso degli anni, ma cerco di integrarli in modo coeso. Ad esempio, ci sono cambi di accordo classici e interessanti usati da band come The Beatles e Radiohead che possono essere usati praticamente in qualsiasi genere. rnrnPer quanto riguarda le band, direi che i Big Four sono: Bathory, Weakling, Burzum e Immortal

So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

A rischio di infastidire chiunque legga questa intervista contribuendo alla proliferazione di micro-generi, considero il mio progetto Blackened Heavy Metal. Dico questo perché, per quanto mi piacerebbe indossare un cipiglio cupo e comporre odi alla notte gelida, finisco sempre per tenere alcune parti che sono solo divertenti da suonare e hanno melodie chiare. Altrimenti mi annoio troppo. Nessun canto in pulito, però. Questo è fatto raramente bene secondo me, tranne che dai vecchi maestri come King Diamond.

La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Cerco di non pensare troppo all'idea di avere qualcosa di diverso da dire, perché probabilmente lascerei perdere a causa della frustrazione e dell'enorme volume di lavoro interessante che esiste già là fuori. Penso che molta della grande arte sia fatta da persone che, per la maggior parte, fanno solo quello che vogliono e forse, contro ogni previsione e logica, finisce per essere unico. Come chiunque altro, qualunque musica io crei viene filtrata attraverso i miei gusti e le mie esperienze uniche e se suona come una generica cavolata, allora così sia, non sono sicuro di cos'altro posso fare oltre a suonare cose che trovo piacevoli e soddisfacenti. Non sono sicuro di avere le risorse per fare un'analisi di mercato del genere e scoprire quale vuoto può riempire il mio progetto. Detto questo, da quello che ho sentito dal mondo metal più ampio, non sembrano esserci molte band che combinano cose più atmosferiche/sperimentali con materiale più classico, come thrash e d-beat. Poi di nuovo, potrebbero esserci anche molte band che fanno esattamente quella cosa. Chissà, c'è troppo là fuori da ascoltare. In realtà, la mia migliore possibilità di pertinenza è cercare di combinare il vecchio e il moderno e sperare che finisca per essere interessante per le persone.

Cosa pensate del panorama underground nazionale?

In realtà non ho molti collegamenti con nessuna scena, ma ho sempre avuto l'impressione che la scena metal underground sia e sia stata una delle più vitali nella musica. Le persone trovano davvero una casa lì, anche se sono solo un artista solista sconosciuto.. Voglio dire, i fan del black metal a volte arrivano persino a feticizzare la mancanza di un vasto pubblico. Quindi, dal punto di vista dell'artista, la cultura può essere molto liberatoria perché la tua mancanza di reputazione non deve impedirti di farne parte. Dal punto di vista dei fan, la varietà e la qualità dell'underground metal tramite piattaforme di streaming e playlist è sorprendente. Riesco a trovare quasi tutti i suoni che il mio cuore desidera. Ad eccezione, ovviamente, delle mie composizioni super uniche, una su un milione.

La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Ho appena iniziato, quindi è ancora tutto succo, caro mio.

Come giudicate il veicolo Internet per la promozione della scena musicale?

Ancora una volta, ho appena iniziato, ma finora è stato molto facile entrare in contatto con alcune zine e ottenere feedback sul mio lavoro. Quindi immagino che lo classificherei ottimo, ma poi di nuovo le mie ambizioni sono piuttosto basse. Voglio solo fare musica che mi piace e non sembrare troppo un coglione.

Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Ascolto principalmente musica tramite abbonamenti a servizi di streaming. Compro anche dei vinili ogni tanto. In questo momento non sono proprio in una fase di ascolto, sono piuttosto concentrato sulla composizione e sulla registrazione. Ho un arretrato di influenze musicali così arretrato nella mia testa che devono schizzare sulla tela prima di ricominciare a consumare pesantemente. Ma per non dire che continuo a non dare un'occhiata alle nuove band, darò sicuramente un'occhiata a ciò che Black Metal Promotion e Black Metal Artists su YouTube stanno postando di tanto in tanto. Inoltre, i Dungeon Synth Archives sono accostabili al metal ed è uno dei miei posti preferiti dove stare, nell'incredibile mondo del World Wide Web.

Cosa vuole fare il vostro gruppo da grande?

Diventare vigile del fuoco e astronauta, e continuo a dire loro che è semplicemente sciocco.

Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Sono un artista black metal solista che, nonostante abbia un numero di fan pari a una sola cifra, ha ancora troppa paura di mettere il suo vero nome là fuori. Non sono sicuro che l'autoespressione pubblica sia il mio genere. Ma chissà, forse un giorno diventerò famoso e andrò regolarmente a fare sproloqui pubblici alimentati dalla cocaina. Quale forma più pura di espressione di sé esiste?

Intervista di Jerico Articolo letto 140 volte.

 


Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.