Intervista Flash: Screaming Shadows

Immagine di Screaming Shadows Screaming Shadows è il nome di un nuovo progetto che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. Jerico ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo cosa hanno da dire!

 

Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Ciao ragazzi, qui Francesco Marras, chitarrista e leader degli Screaming Shadows. Suoniamo heavy metal con influenze dal power e dal progressive metal. La band è nata intorno al 1998/1999 con un nome diverso. Dopo alcuni demo e un mini cd, nel 2003 è uscito "Behind the mask", il nostro primo album. Nel 2006 abbiamo pubblicato "In the Name of God", nel 2009 "New Era of Shadows", nel 2011 "Night Keeper".

Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Suoniamo Heavy Metal con influenze dal power e dal progressive. Le nostre principali influenze sono band come Iron Maiden, Queensrÿche, Sonata Arctica, Judas Priest, Helloween..

So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Il nostro ultimo album è il lavoro che più ci rappresenta, è l'evoluzione e il perfezionamento di tutto ciò che abbiamo prodotto fino ad ora. Siamo e sono completamente soddisfatto del risultato, non solo come cantautore e chitarrista, ma anche come produttore, è il nostro primo disco interamente prodotto da me nel mio studio e la sua produzione è durata circa 5 anni. È un lavoro completo, melodico, potente e raffinato, che farà sicuramente la felicità degli amanti del metal anni '80 ma con una produzione più moderna.

La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Assolutamente sì, penso che questo disco abbia davvero qualcosa da dire. Non vogliamo essere degli innovatori, ma facciamo bene quello che facciamo, che è heavy metal classico/moderno, con brani che riescono a stupire l'ascoltatore. È stato prodotto secondo la vecchia scuola, ogni canzone è ispirata e potrebbe essere un singolo, non come molti dischi di oggi dove se sei fortunato ottieni 2 buone canzoni, mentre tutte le altre canzoni non sono ispirate.

Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Penso che ci siano così tante grandi band nell'underground che meritano l'attenzione delle grandi etichette e del pubblico..

La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

È una domanda molto difficile a cui rispondere. La vita di una band riflette la vita delle persone che ne fanno parte, il luogo in cui la band ha origine e molti altri fattori. Come tutto è imprevedibile ed è difficile pensare alle cose che avrei voluto fare diversamente, sono tante ma sostanzialmente riguardano le scelte e i comportamenti delle altre persone che hanno fatto parte della band e del luogo dove siamo cresciuti. La Sardegna è un paradiso estivo e per i turisti che vengono in vacanza, ma non per le band che cercano di emergere.

Come giudicate il veicolo Internet per la promozione della scena musicale?

Amo Internet e i social media per promuovere la musica. Vorrei che avessimo avuto tutto questo quando abbiamo iniziato alla fine degli anni '90.. Usiamo molto Facebook, Instagram e YouTube, così come piattaforme di download digitali come iTunes, Spotify, Amazon..

Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Compro forse 2/3 cd al mese. Lavoro con la musica sia come musicista che come produttore, quindi nel mio tempo libero cerco di fare cose diverse e riposare le orecchie. Ad ogni modo, preferisco supportare l'underground piuttosto che acquistare album di band mainstream. Uso Spotify e YouTube per ascoltare nuova musica.

Cosa vuole fare il vostro gruppo da grande?

Suoneremo musica finché non saremo più in grado di farlo. Il nostro nuovo album "Legacy of Stone" uscirà il 12 novembre di quest'anno via From The Vaults. Dopodiché, se il Covid lo consentirà, arriveranno spettacoli dal vivo, quindi controlla il nostro sito Web o la pagina Facebook per tutte le notizie.

Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Un saluto a voi lettori e a tutti i metallari là fuori, spero di vedervi presto ragazzi! rnrnVisitare il nostro sito Web http://www.screamingshadows.com/?page_id=19 rnIscrivetevi al nostro canale YouTube https://www.youtube.com/screamingshadows rnSeguiteci su Facebook https://www.facebook.com/ScreamingShadowsBand rne Instagram https://www.instagram.com/screamingshadowsband/ rnrnGrazie mille per il vostro sostegno! Quando sentite le urla... arrivano le ombre!!!

Intervista di Jerico Articolo letto 163 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.