Intervista Flash: Aenigma

Immagine di Aenigna Aenigna è il nome di un nuovo progetto che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. Jerico ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo cosa hanno da dire!

 

Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Aenigma nasce nel 2013 dagli attuali batterista e cantante, a seguito vari cambi di formazione, una demo e due ep si trova con questa line-up.

Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Elenchiamo le principali: lacuna coil, evanescence e nightwish

So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

“Into the abyss” è un album gothic symphonic metal proposto in chiave moderna

La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Sicuramente non affrontiamo tematiche particolarmente originali però cerchiamo ad ogni modo di farlo secondo la nostra visione

Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Il panorama underground, in generale, è pieno di artisti validi che hanno tanto da dire ma che rimangono inascoltati per il poco spazio a loro concesso

La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Pensiamo di parlare a nome di tutte le band dicendo che la delusione più enorme sia quella di trovarsi “senza pubblico” magari che ha lasciato il locale non appena i loro amici hanno terminato l'esibizione dall'altra parte la soddisfazione di farsi nuovi amici, due parole ed una birra ogni volta che smontiamo dal palco

Come giudicate il veicolo Internet per la promozione della scena musicale?

Oggi è obbligatorio! Ci passiamo delle ore tutti i giorni, ciascuno di noi. Da un lato ti permette di promuovere il tuo progetto standotene in casa mentre dall'altro si tratta di un contenitore pieno di proposte ed è quindi molto difficile essere notati.

Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Pochi delle grandi band famose, farei una media di uno ogni due mesi. Preferiamo acquistare e supportare le altre band underground che ci hanno sorpreso con uno stupendo live

Cosa vuole fare il vostro gruppo da grande?

Sostenersi in piedi da solo, diventanto una professione o qualcosa di simile che ci permetta di dedicargi molto più tempo di quanto ne facciamo adesso

Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Buon divertimento e buon ascolto a tutti, rimanete sintonizzati per le ultime news!

Intervista di Jerico Articolo letto 174 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.