Intervista Flash: Francis Harbour

FRANCIS HARBOUR è il nome di un nuovo progetto che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. Jerico ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo cosa hanno da dire!

 

Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

In realtà ci conosciamo , sono il chitarrista e fondatore dei CANCRENA, band southern thrash pugliese, recensiti più volte da voi di MetalWave. Con lo pseudonimo Francis Harbour ho deciso di comporre e incidere il mio primo EP solista "Invisible Storm "..componendo e registrando voci e chitarre . Si tratta di un EP acustico...molto intimo e personale

Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Sono ( ero ) un ragazzo dei '90.....quindi non ci sta un cazzo da fare... Alice in Chains , Mudhoney , Screaming Trees , Soundgarden , Pearl Jam , Nirvana e Melvins mi hanno segnato e cambiato nella mia adolescenza . In primis Layne Staley mi ha fottuto decisamente il cervello..ancora oggi.

So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Per gli amanti delle ballate acustiche dal sapore '90 "Invisible Storm " è un gran bel EP , con testi molto intimi .

La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Bè ,qui siamo lontani dal metal chiaramente , e dire qualcosa di nuovo ormai nel rock/metal non è piu possibile. Si puo solo cercare di scrivere belle canzoni , nient'altro.

Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Direi che nella scena grupponi esagerati e gente talentuosa sicuramente non mancano .

La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

E' il mio primo EP solista , vedremo come andrà e cosa succederà in seguito. Sto lavorando al secondo disco...e saranno cascate di dollari cazzo ! ahaha..a parte gli scherzi non cancello mai niente del passato...se è accaduto , vuol dire che in quel monemto era la cosa migliore.

Come giudicate il veicolo Internet per la promozione della scena musicale?

ormai è tuttornse non esisti sul web non sei un cazzo di nessuno .

Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Io personalmente ?..direi 1 al mese , forse meno...la " questione " è che ascolto sempre la stessa roba da 25 anni .

Cosa vuole fare il vostro gruppo da grande?

Vorrei fare il fattone in tour .

Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Un saluto e un ringraziamento a MetalWave e a tutti i lettori . Sempre avanti con la musica originale e inedita , fanculo le tribute merd band . Ciao

Intervista di Jerico Articolo letto 134 volte.

 


Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.